QR code per la pagina originale

Nokia Maps 2.0 con l’aiuto di Navteq

,

Nokia, dopo la recente acquisizione di Navteq, il colosso della cartografia GPS, avrebbe confermato l’intenzione di distribuire il suo nuovo software Nokia Maps 2.0, attraverso il proprio portale Ovi. La nuova versione permetterà, tra le altre cose, di ricevere informazioni in tempo reale sul traffico.

Secondo Nokia, il nuovo software di navigazione satellitare rappresenterà “un ponte tra il mondo reale e quello virtuale”. Sarà possibile pianificare i propri viaggi in auto o anche a piedi, scaricando da Internet le mappe del percorso. Di seguito quanto dichiarato da Nokia:

Le persone con i cellulari Nokia GPS potranno anche registrare i loro spostamenti e procedere con il loro upload sul portale. Di fatto sarà possibile archiviare e condividere ogni dato con gli amici presenti su Ovi.

Le mappe non saranno ovviamente gratuite, ma il database completo costerà 150 euro e saranno previsti aggiornamenti annuali con abbonamento. Secondo quanto dichiarato da Michael Halbherr, vice presidente dei servizi di localizzazione Nokia:

La strategia Nokia nel settore del mapping non è quella di rubare clienti a Google o Yahoo, ma fornire ai suoi clienti mobili motivi sufficienti per non utilizzare quei servizi. Non si tratta di guadagnare quote di mercato.

Quello che appare evidente è che il software Nokia Maps diventa ogni release più valido, andando man mano a colmare il gap con software di navigazione come TomTom Navigator che tuttavia ricordiamo essere in procinto di dare alla luce la nuova versione 7.