QR code per la pagina originale

WebSplash: salva i contenuti Web sul tuo Mac

,

Quando si naviga molto su Internet si possono trovare molte cose interessanti, che si può preferire rivedere (o rileggere in un secondo momento) quindi, tipicamente quello che si fa, è aggiungere un segnalibro per la pagina.

Così facendo, però si corre il rischio di trovarsi con un elenco di bookmarks sterminato, da dover continuamente riorganizzare; per non parlare dell’eventualità di un malfunzionamento del sito proprio quando decidiamo di tornare a visitarlo.

WebSplash, un programma gratuito e open source ci permette di ovviare a questi inconvenienti: si tratta di un’applicazione, con web-browser integrato, che consente di memorizzare sul nostro Mac, i vari contenuti presenti in un sito Web, che si tratti di immagini, animazioni e giochi flash o snippet (porzioni di un sito).

Tutto ciò che scarichiamo, verrà poi organizzato in una comoda libreria, che consente di visualizzare il tutto sotto forma di icone o tramite il mediaplayer integrato, ma anche di aprire i vari contenuti con il programma adatto.

WebSplash attinge a piene mani dalle tecnologie di Mac OS X: dagli effetti Core Image per la visusalizzaione al supporto (in Leopard) per Quick Look, per la visualizzazione rapida.

L’utilizzo del programma è davvero semplice e immediato: basta avviarlo, selezionare la funzione Browser nel pannello a sinistra e navigare… una volta individuato un contenuto di interesse, basterà utilizzare la funzione snippet (tasto con icona a forma di forbice) per selezionare il contenuto e salvarlo nella libreria per rivederlo in futuro o condividerlo (sono supportate le operazioni di esportazione delle immagini in vari formati, la stampa anche in PDF e l’invio tramite Mail).

Potrebbe sembrare, a prima vista, che WebSplash svolga le stesse funzioni di WebClips in Leopard, ma non è così: quest’ultimo permette di avere velocemente informazioni da una pagina con contenuti dinamici mentre WebSplash è principalmente indicato per contenuti statici (sebbene sia previsto, in futuro, anche il supporto a siti dinamici).