Asus Eee Box in arrivo già a Giugno

Asus, dopo il lancio dell’Eee PC 701 e da pochi giorni dell’Eee PC 900, è pronta a entrare anche nel settore desktop. Il nuovo prodotto, nome in codice ED-T, assumerà probabilmente il nome di Eee Box entrando nella linea di prodotti con “brand Eee”. Caratteristiche principali la semplicità di utilizzo e i costi particolarmente contenuti.Il

Asus, dopo il lancio dell’Eee PC 701 e da pochi giorni dell’Eee PC 900, è pronta a entrare anche nel settore desktop. Il nuovo prodotto, nome in codice ED-T, assumerà probabilmente il nome di Eee Box entrando nella linea di prodotti con “brand Eee”. Caratteristiche principali la semplicità di utilizzo e i costi particolarmente contenuti.

Il debutto è atteso per il 3 di Giugno mentre l’arrivo in Europa è atteso per il terzo trimestre dell’anno. Le specifiche tecniche, ancora non ufficializzate del tutto, parlano di HDD da 160GB, 2GB di memoria e come sistemi operativi il solito Xandros Linux e Windows XP Home edition. Ancora non si ha la certezza se la CPU sarà da subito Intel Atom o se verrà preceduta da un Celeron come nel caso di Eee PC 900 ed Eee PC 901.

Il marchio Eee dunque non intende fermare la sua espansione, in catalogo, oltre ai vari netbook che Asus sembrerebbe intenzionata a integrare con altri modelli, anche l’E-TV, un set-top box e il sopracitato Eee Box che dovrebbe avere un prezzo di riferimento tra i 200 e i 300 dollari.

Ti potrebbe interessare
News near you: le notizie geolocalizzate di Google
Android

News near you: le notizie geolocalizzate di Google

La geolocalizzazione viene sfruttata per individuare la posizione geografica degli utenti in possesso di uno smartphone con modulo GPS, utilizzando questa informazione per scopi diversi, come la ricerca di attività commerciali nelle vicinanze che offrono sconti od offerte sui prodotti.Ora Google ha presentato News near you, un nuovo servizio per comunicare all’utente solo le notizie

JVC GC-PX1, video e fotocamera insieme
jvc

JVC GC-PX1, video e fotocamera insieme

Approcciando l’acquisto di una fotocamera digitale, spesso, si tengono in considerazione anche le sue prestazioni nell’ambito della registrazione video, mentre chi è in procinto di comprare una videocamera troverà poi il dispositivo capace di scattare immagini statiche, il più delle volte con qualità però tutt’altro che eccellente. JVC ha pensato di unire i due ambiti

Microhoo, Time Warner è l’ultimo ostacolo
Business

Microhoo, Time Warner è l’ultimo ostacolo

Sulla strada che da Sunnyvale porta a Redmond c’è solo più un ostacolo: Time Warner sta discutendo con Yahoo la possibilità di una fusione che sottrarrebbe il motore dalle grinfie di Microsoft. Tale tesi, però non trova ancora troppo credito