QR code per la pagina originale

Brand Image: Play, i giocattoli per adulti

,

C’era una volta il profilattico, nato con lo scopo di proteggere i partner durante l’atto sessuale da malattie e gravidanze indesiderate (storia vecchia ormai).

Oggi le aziende leader nel settore stanno lavorando su tutti i fronti per riposizionare la loro immagine di marca. Prendiamo, per esempio, Durex, da quando ero ragazzina dire Durex (o Hatu) significava dire condom, un mezzo per proteggersi sì, ma da nascondere, da sopportare perché spesso fastidioso nel rapporto. Oggetto indispensabile e con un’immagine positiva ma…

Ora la multinazionale americana punta tutto su un concetto nuovo: il piacere. Sì, fare sesso è un piacere, un divertimento. E allora la sua immagine si avvicina al mondo del soft, proponendo i suoi prodotti, anche un po’ più spinti, come giochi e alleati del piacere sia maschile che femminile.

La nuova brand image viene presentata attraverso vari media: TV, totem dedicati nei supermercati e sul Web, nel sito Durex. Da segnalare in particolare lo spot dell’anello, che “gioca” con la situazione classica della proposta di matrimonio.

Il punto forse meno evidente di tutte le campagne (non solo Durex), ma uno dei più importanti è la netta differenza che il consumatore percepisce tra questi tipi di prodotti e dei giocattoli erotici. Quest’ultimi non sono volgari e sono curati come fossero degli accessori moda. Una punto talmente essenziale che ha permesso la libera vendita della nuova linea senza troppi scandali e alzate di scudi da parte di Authority e pubblico più sensibile.