Due miliardi di transistor per il nuovo Itanium Tukwila

Come anticipato durante l’IDF tenutosi a Shanghai lo scorso mese di Aprile, Intel presenterà, all’inizio del 2009, la nuova generazione di processori appartenenti alla famiglia Itanium 2.Il processore si chiamerà Tukwila e sarà destinato ai sistemi server multiprocessore di fascia alta.Basato su un’architettura a 64 bit nativi (IA-64), Tukwila sarà la prima CPU a 4

Come anticipato durante l’IDF tenutosi a Shanghai lo scorso mese di Aprile, Intel presenterà, all’inizio del 2009, la nuova generazione di processori appartenenti alla famiglia Itanium 2.

Il processore si chiamerà Tukwila e sarà destinato ai sistemi server multiprocessore di fascia alta.

Basato su un’architettura a 64 bit nativi (IA-64), Tukwila sarà la prima CPU a 4 core costruita con tecnologia produttiva a 65 nanometri. Le prime versioni avranno una frequenza di 2 GHz e una cache L2 di 30 MB, la cui presenza porterà il numero di transistor a sfiorare i 2 miliardi su una superficie di circa 700 mmq.

La novità più importante però sarà l’introduzione di due tecnologie che vedremo anche nella prossima architettura Nehalem: il nuovo bus QuickPath Interconnect (QPI) e il controller di memoria integrato nel processore.

Il collegamento QPI tra CPU e chipset permetterà di ottenere una larghezza di banda pari a 96 GB/s tra ogni processore e 34 GB/s tra memoria e processore.

Secondo Intel, Tukwila offrirà prestazioni fino al 50% superiori a quelle del precedente Montvale, con un TDP massimo di 130 W, cioè circa il 25% in più di Montvale.

Segnaliamo infine che Tukwila appartiene all’iniziativa Common Platform Architecture (CPA), nata per unificare l’architettura IA-64, su cui si basano i processori Itanium 2 e l’architettura IA-32, su cui si basano i processori Xeon.

Ti potrebbe interessare
Prestazioni deludenti per l’Eee PC 1004DN di Asus
asus directx intel

Prestazioni deludenti per l’Eee PC 1004DN di Asus

Durante il CES di Las Vegas, Asus ha presentato l’ultimo nato della famiglia Eee PC, il modello 1004DN che si differenzia dai modelli precedenti per la presenza di un lettore DVD, ma soprattutto per l’adozione del chipset Intel GN40.Il sito HKEPC ha pubblicato i primi test relativi all’Eee PC 1004DN che hanno però fornito risultati

Microsoft ce l’ha un anti-iPhone
Gadget e Device Smartphone

Microsoft ce l’ha un anti-iPhone

HTC Touch è la risposta Windows Mobile all’iPhone: Steve Ballmer ha sempre lasciato intendere che il proprio gruppo non avrebbe risposto direttamente ad Apple, ma avrebbe lasciato fare ai propri partner. HTC annuncia ora ‘Touch’ per il mercato europeo