QR code per la pagina originale

Tempo di nuove beta per IE8 e Silverlight

Microsoft rilascerà nel corso delle prossime settimane le versioni beta 2 di Internet Explorer 8 e Silverlight 2, rispettando così la roadmap precedentemente fissata. Le nuove versioni porteranno interessanti novità per entrambi gli applicativi

,

Nel corso di una keynote al TechEd in Orlando, Florida, Bill Gates ha svelato i piani di Microsoft per il rilascio della beta 2 di Internet Explorer 8 e Silverlight 2. La nuova versione dell’ambiente di sviluppo di casa Microsoft è attesa per fine settimana sotto la licenza Go Live, mentre la nuova beta di IE8 sarà distribuita completa di tutte le sue funzionalità nel corso del mese di agosto. L’annuncio è un chiaro segnale di come l’azienda di Redmond intenda rispettare appieno la roadmap di Internet Explorer 8.

La seconda versione di Silverlight sarà rilasciata all’insegna della stabilità e offrirà una rinnovata esperienza per quanto concerne il video streaming: «Silverlight è una piattaforma matura per quanto riguarda lo streaming video», ha dichiarato Scott Stanfield, CEO di Vertigo Software, «e Windows Media Video 9 è oramai ben consolidato e con un ampio supporto da parte dei media di Hollywood». Garantito, inoltre, il supporto a Microsoft .Net Framework, il noto ambiente per la creazione di applicativi che supportano .NET.

Stando a quanto dichiarato da Microsoft, IE8 beta 2 comporterà «un supporto agli standard notevolmente migliorato e offrirà una piattaforma di sviluppo con una esperienza utente migliorata». È garantito, inoltre, un pieno supporto ai fogli di stile a cascata (CSS) 2.1, e strumenti per un debug veloce di CSS e script. Altre funzioni chiave includono le Activities, le quali permettono di selezionare i servizi online favoriti e raggrupparli assieme e le Web Slices, per salvare parti dinamiche di una pagina web nella sidebar di Explorer, così da monitorarne l’aggiornamento.

La prossima release di IE utilizzerà come visualizzazione predefinita delle pagine web la modalità battezzata “super standard”, aderente agli standard del WC3, anziché la modalità compatibile con Internet Explorer 7. Ciò renderà necessario un lavoro di controllo da parte degli sviluppatori e dei web designer affinché verifichino la compatibilità delle pagine pensate per la versione attuale del browser Microsoft con la release 8. In caso contrario, sarà comunque possibile attivare la modalità compatibile attraverso l’introduzione all’interno delle pagine di speciali meta-tag.