QR code per la pagina originale

Apple in una timeline, senza rumors

,

Mancano ormai poche ore all’atteso keynote di Steve Jobs al WWDC. Nella gremita sala conferenze del Moscone Center, il CEO di Apple snocciolerà le ultime novità approntate dalla società di Cupertino per il mercato. Grazie a una gestione molto efficiente dei tempi e delle aspettative, Apple riesce sempre a trasformare i suoi appuntamenti in veri e propri eventi mediatici, cui quasi tutti i paesi maggiormente avanzati guardano con curiosità, pronti a farsi stupire come in uno show di magia alla Harry Houdini.

Non mancano, come sempre, le iniziative tese a spezzare l’attesa per i più fanatici o i semplici curiosi della Rete. Oltre alle migliaia di blog, forum e siti di informazione che si sono dedicati in scioltezza al totorumors, alcuni altri lidi digitali hanno offerto interessanti articoli e infografiche per ricapitolare le principali tappe di Apple nella sua cavalcata all’interno dell’era dell’informatica.

E’ il caso del blog “Cult of Mac” che, in attesa dell’imminente keynote al WWDC, presenta una timeline con tutti i principali annunci “One More Thing” di Apple dal 1998 a oggi. La carrellata inizia con la presentazione di dieci anni fa del dispositivo iMac fino alla recente introduzione di Leopard, passando per l’iBook nel 1999 e l’arrivo dell’iPod nell’ottobre del 2001.

Cliccando sulla linea temporale è poi possibile accedere ad alcuni contenuti multimediali riferiti a ogni specifico evento. Attraverso i filmati ormai storici caricati su YouTube si possono ripercorrere nel tempo i principali annunci formulati da Steve Jobs. Un buon rifugio dall’incertezza e l’aleatorietà dei rumors di questi giorni, una piccola alcova nel passato dove gli eventi sono ormai accaduti, certi e “fermi” nella storia di Apple.