Schermo a colori? No grazie, rosso come il Virtual Boy

L’industria di gaming è stata sempre spietata e ogni società cerca di competere con un’altra introducendo nuovi funzioni.La Nintendo non si è mai preoccupata dei rischi enormi per tenere la quota di mercato più grossa, per questo, nel 1990, introdusse un sistema di gaming 3D portatile chiamato Virtual Boy.Questo sistema funzionava attraverso degli occhiali da

L’industria di gaming è stata sempre spietata e ogni società cerca di competere con un’altra introducendo nuovi funzioni.

La Nintendo non si è mai preoccupata dei rischi enormi per tenere la quota di mercato più grossa, per questo, nel 1990, introdusse un sistema di gaming 3D portatile chiamato Virtual Boy.

Questo sistema funzionava attraverso degli occhiali da indossare che includevano un monitor. Sfortunatamente, la tecnologia non era abbastanza pronta per le ore di gioco massimo: solo 7 ore per 6 batterie AA per mostrare solo delle immagini costituite da gamme di rosso.

La Nintendo non solo non calcolò l’uso eccessivo di batterie ma non considerò le dimensioni: il Virtual Boy, pesava 760 grammi per questo era impossibile usarlo come un sistema veramente portabile. Era troppo ingombrante portarlo a scuola, usarlo all’aria aperta o in macchina.

Il sistema fu introdotto negli USA con molta ostentazione il 14 Agosto, 1995. Sfortunatamente, i clienti non erano interessati alla nuova console dalla rossa forma goffa. Per giunta, il prezzo di 179,95 dollari non era così interessante in quanto in quel periodo il mercato offriva altre console a colori per un costo inferiore limitando le vendite a 750.000 unità mondiali. Per fortuna non tutti i sistemi innovativi della Nintendo vanno male, anzi, il motivo del grande successo del Wii è dettato proprio dalle sue caratteristiche innovative.

Ti potrebbe interessare
Pubblicate nuove immagini ad un mese dal termine delle iscrizioni ai Sony World Photography Awards
Imaging

Pubblicate nuove immagini ad un mese dal termine delle iscrizioni ai Sony World Photography Awards

I Sony Photography Awards sono certamente uno degli appuntamenti più importanti dell’anno nel settore fotografico mondiale, a tal punto da dare prestigio e risalto a tutti i partecipanti.Proprio ieri sono stati pubblicati nuovi scatti selezionati tra i partecipanti dell’edizione 2019, selezionati dalla World Photography Organization e provenienti da ogni parte del mondo, raffiguranti una grande

ASUS-Automobili Lamborghini VX7, notebook potente e di qualità
asus

ASUS-Automobili Lamborghini VX7, notebook potente e di qualità

ASUS ha annunciato il lancio dell’ASUS-Automobili Lamborghini VX7, un nuovo potentissimo notebook dal design ricercato e ispirato allo stile sportivo e aggressivo delle note fuoriserie. Buone le caratteristiche tecniche, che fanno ben comprendere come il portatile in questione voglia distinguersi dalla concorrenza per prestazioni e qualità superiori.

Sony novità sul fronte notebook: in arrivo VAIO EA, EB ed EC
sony

Sony novità sul fronte notebook: in arrivo VAIO EA, EB ed EC

Presentati da Sony tre nuovi prodotti VAIO: la serie EA, EB ed EC. La caratteristica, che sin da subito colpisce, è la grande varietà di colori che l’azienda ha messo a disposizione per questi nuovi notebook. Tutti i modelli saranno dotati, nelle loro versioni base, di processori Intel Core i3 e si rivolgeranno principalmente al

Un italiano sblocca il bluetooth di iPhone
Imaging

Un italiano sblocca il bluetooth di iPhone

Una notizia che non farà molto piacere alla Apple: uno sviluppatore italiano, MeDevil, è riuscito a create un’applicazione in grado di sbloccare il bluetooth di iPhone, abilitando così i profili OBEx “push” e “file transfer”.Si tratta dei due profili più comunemente utilizzati per lo scambio di file tra dispositivi dotati di chip bluetooth e nel