QR code per la pagina originale

VLC: aggiornamento con novità (la versione per iPhone)

,

VLC è forse il media player più diffuso e apprezzato e non solo in ambiente Mac, dato che si tratta di un software open source multipiattaforma, in grado di riprodurre una grandissima varietà di formati audio e video (MPEG-1, MPEG-2, MPEG-4, DivX, MP3, OGG, DVD, VCD) e, inoltre, supporta vari protocolli di trasferimento streaming.

Visto il successo del progetto, Zodttd ha deciso di realizzare il porting di VLC su piattaforma iPhone: VLC4iPhone è già realtà (sebbene sia stato reso disponibile solo ad alcuni beta tester) ed è in grado di riprodurre MPEG/MPG, AVI, MP3, oltre ad alcuni formati meno conosciuti; Zod dichiara che presto saranno supportati i formati FLAC e OGG e successivamente lo sviluppo si concentrerà su VCD, DivX, WMA, WMV.

Se l’annuncio di Zodttd è decisamente interessante (non riesco davvero ad immaginare un possessore del melafonino che possa fare a meno, quando sarà rilasciato, di VLC4iPhone!), non meno utile è la notizia di un ulteriore recente aggiornamento di VLC alla versione 0.8.6h.

Dalle note di rilascio vediamo che i principali aggiornamenti riguardano la sicurezza e in particolare le librerie GnuTLS, libgcrypt e libxml2; inoltre sono stati apportati miglioramenti, per quanto riguarda la versione Mac, alle librerie libebml e libmatroska, ma anche ai file MPEG2 creati con Final Cut Pro e, infine, sono stati risolti una serie di bug in diversi moduli e in libvlc (riguardanti accesso ftp, filtri video, playlist, IP networking, MPJPEG muxer, stream outputs).