QR code per la pagina originale

Xerox Star – il primo PC con interfaccia a icone

,

Erroneamente molti attribuiscono all’Apple Lisa il primato di primo personal computer dotato di interfaccia grafica GUI (Graphic User Interface), ma a precederlo di un anno arriva, il 27 Aprile 1981, lo Xerox Star, nome ufficiale 8010 Star Informatio System, dotato di interfaccia grafica GUI con tipologia WIMP (Windows, Icons, Mouse e Pointer).

Sicuramente lo Xerox Star è da ritenersi il progenitore del concetto attuale di informatica e di utilizzo del computer, infatti già all’epoca integrava molte delle funzionalità che ritroviamo ancora oggi negli Apple ma soprattutto nel PC Windows.

Forse eccessivamente pionieristico per l’epoca, un sistema operativo troppo complesso, la scarsa disponibilità di software e soprattutto l’eccessivo costo (16.595 Dollari USA) ne determinarono il fallimento nelle vendite.

La vera innovazione era nel fatto che invece di dover utilizzare la riga di comando, l’utente si trovava ad interagire con una vera e propria scrivania virtuale: l’interfaccia guidata da menu, icone, cartelle, alias, gestione dello schermo a finestre. L’altra grande innovazione era il mouse a due pulsanti, in più poteva anche connettersi via Ethernet e condividere diverse periferiche.

Sicuramente un’idea che ha rivoluzionato l’uso del computer e che ancora oggi, a distanza di quasi 30 anni, caratterizza il mondo dell’informatica.

In pratica, se non sapete chi ringraziare per come sono oggi i vostri computer potete ringraziare i progettisti dello Xerox Star.