QR code per la pagina originale

Da oggi cambiare operatore è indolore

,

È stato approvato dall’autorithy un provvedimento che finalmente dovrebbe mettere fine ai problemi che gli utenti hanno sempre avuto nel cambio di una connessione ADSL e in particolare nel cambio operatore da alternativo ad alternativo o di nuovo verso Telecom.

Fino a ieri infatti non esisteva alcuna regolamentazione in merito e non era possibile passare da un operatore alternativo a un altro se non perdendo il proprio numero, come non era possibile cambiare ADSL se non attendendo la scadenza naturale del contratto, o pagando penale o comunque finché il vecchio operatore lasciava libera la linea.


Da oggi cambia tutto, sarà possibile passare da un operatore alternativo a un altro o verso Telecom senza perdere il proprio numero, i due operatori, saranno infatti obbligati a seguire determinate procedure che non daranno disguidi all’utente e che ne garantiranno il passaggio indolore senza la perdita del numero, come avviene oggi da Telecom verso altri.

Lo stesso principio viene adottato per il cambio ADSL, l’utente invierà la richiesta di attivazione e di disdetta al nuovo operatore, il nuovo provider provvederà a contattare il vecchio e accordandosi troveranno una data utile per il cambio ADSL, che in seguito verrà comunicata all’utente che nel peggiore dei casi, si troverà senza servizio per qualche ora.

La procedura dovrà durare al massimo 30 giorni dalla richiesta dell’utente (che comunque resta con la linea fino al momento del passaggio e poi conserva il numero telefonico).
Tutti i principali operatori hanno gia firmato l’accordo per facilitare l’adozione delle nuove procedure.