QR code per la pagina originale

Due nuovi domini email per Yahoo

Yahoo rilascia due nuovi domini per la posta elettronica. "@ymail" e "@rocketmail" aumenteranno le possibilità per gli utenti interessati a creare indirizzi di posta personalizzati, ma più semplici e pratici. La mossa tende a tranquillizzare gli azionisti

,

Nonostante i continui terremoti dovuti ai tenativi di acquisizione da parte di Microsoft e l’abbandono di numerosi suoi manager, Yahoo sembra essere determinato a procedere con convinzione lungo la strada tracciata dal suo CEO Jerry Yang. Dopo i numerosi accordi stretti pochi giorni fa, giungono ora nuove notizie sul fronte diretto dei servizi offerti da Sunnyvale ai suoi utenti.

Il motore di ricerca ha, infatti, avviato un significativo rinnovamento del suo settore legato alle email. A partire dalla giornata di oggi, allo storico dominio “@yahoo.com” si aggiungeranno due nuovi indirizzi per la posta elettronica privi però del famoso marchio. Gli utenti avranno quindi la possibilità di registrare un nuovo account con la dicitura “@rocketmail.com” o con il più allusivo “@ymail.com”, sulla falsa riga del servizio di posta Gmail offerto dall’eterno rivale Google. La nuova iniziativa, giunta praticamente a sorpresa, sembra essere studiata appositamente per dimostrare la vitalità di Yahoo e portare un poco di ottimismo tra gli investitori, seriamente preoccupati dalla determinazione con cui Jerry Yang ha rifiutato le lusinghe di Microsoft fino a scegliere Google come nuovo partner nell’advertising.

Il settore delle email è sicuramente uno degli asset strategici di Yahoo, nonché uno dei più proficui e dinamici. Secondo le ultime stime, il motore di ricerca annovera al momento oltre 266 milioni di account attivati, collocandosi al primo posto nelle classifiche mondiali per numero di utenti di un servizio email. Un numero così alto di utenti aveva ormai portato a molte storture nella scelta dell’indirizzo di posta elettronica da parte di numerosi utenti, obbligati a inserire numeri, punti e trattini per differenziare i loro indirizzi. I due nuovi domini introdotti dovrebbero consentire una gestione meno caotica degli account, permettendo a coloro che erano scontenti per il loro indirizzo email eccessivamente complicato di attivarne un altro più semplice e pratico.

Stando alle statistiche fornite nel comunicato stampa di Yahoo, circa il 70% degli utenti adulti avrebbe espresso la volontà di inserire almeno in parte il proprio nome nell’indirizzo di posta elettronica. L’introduzione dei nuovi domini dovrebbe soddisfare questa istanza, anche se l’assegnazione sulla base “first in first served” premierà gli utenti più veloci, che avranno dunque maggiori possibilità di scelta.

I nuovi account approntati da Yahoo consentiranno di usufruire dei numerosi servizi già attivi per “@yahoo.com” come capacità di storage illimitata, sistema di messaggistica istantanea integrato, protezione da spamming e virus. I nuovi account potranno essere attivati dalla sezione del portale dedicata alla posta elettronica.