Yahoo rifiuta ancora la proposta di Microsoft

Ancora uno schiaffo da parte di Yahoo alla proposta di Microsoft e Icahn, principale azionista con il 5% delle azioni del motore di ricerca. L’operazione congiunta, infatti, si poneva come obiettivo quella di vendere quella parte della società legata al suo motore di ricerca a Microsoft cedendo il rimanente all’investitore Carl Icahn.“Roy Bostock”, presidente di

Ancora uno schiaffo da parte di Yahoo alla proposta di Microsoft e Icahn, principale azionista con il 5% delle azioni del motore di ricerca. L’operazione congiunta, infatti, si poneva come obiettivo quella di vendere quella parte della società legata al suo motore di ricerca a Microsoft cedendo il rimanente all’investitore Carl Icahn.

“Roy Bostock”, presidente di Yahoo, ha affermato in una nota:

Questa strana e opportunistica alleanza fra Microsoft e Carl Icahn ha tutto in mente fuorché gli interessi degli azionisti di Yahoo.

Inoltre, la proposta è sembrata quasi un ultimatum in cui c’era poca manovra di trattativa e tutta una serie di condizioni da accettare, incluso il rinnovo del consiglio di amministrazione e i vertici dell’azienda.

Resta da vedere adesso cosa succede alla riunione annuale del CdA di Yahoo nei primi giorni di Agosto. In effetti, secondo Yahoo la proposta di Microsoft e Icahn, sebbene migliore rispetto alle precedenti, era più rischiosa dal punto di vista economico dell’accordo sulla pubblicità firmato con Google.

Insomma una storia che non preclude ancora alcuna fine, con molti scenari aperti…

Ti potrebbe interessare
Commodore 9100: ritorna un simbolo degli anni ottanta?

Commodore 9100: ritorna un simbolo degli anni ottanta?

Commodore è stato un glorioso marchio degli anni ottanta, quando l’omonima azienda è diventata famosa in tutto il mondo grazie al successo commerciale del Commodore 64.Dopo vari problemi di natura finanziaria, la nuova Commodore USA intende riproporre una versione aggiornata del noto computer racchiuso in una tastiera, presentando il Commodore 9100.

Liquida Network, ads per la blogosfera italiana
Business

Liquida Network, ads per la blogosfera italiana

Il Gruppo Banzai ha presentato Liquida Network, una nuova piattaforma per l’advertising indirizzata ai blogger italiani. Il sistema offre ricavi sulla base del numero delle pagine viste e non sui click generati a patto di raggiungere i requisiti minimi

Come Google decide di tagliare i progetti
Web e Social

Come Google decide di tagliare i progetti

Qualche tempo fa è apparsa in rete la notizia che Google stava per dismettere alcuni dei suoi servizi, come Lively, Jaiku e Notebook.Ma vi siete mai chiesti le ragioni di queste decisioni? alcune risposte arrivano da un articolo, apparso sul sito del New York Times, che svela alcuni motivi che fanno luce su questo argomento.In

L’addio a Arthur W. Burks, una delle menti di ENIAC
Web e Social

L’addio a Arthur W. Burks, una delle menti di ENIAC

All’età di 92 anni è mancato Arthur W. Burks, una delle menti che stavano dietro il progetto ENIAC.E’ iniziato tutto da lì. Quando vengono a mancare certi luminari, ci si accorge di quanto provenissero da una generazione particolare, di quanto abbiano affondato i propri studi nell’entusiasmo delle visioni e della proiezione al futuro. Burks nel