iPhone 3G sbloccato in Brasile… ma pare sia una bufala

Su diversi blog circola questo video, in cui due ragazzi brasiliani, mostrano un iPhone 3G già sbloccato… dopo nemmeno una settimana dalla sua commercializzazione.Breno Macmasi e Paulo Stool, tramite il loro blog, Desbloqueiobr si pregiano del titolo di primi al mondo ad aver sbloccato il melafonino per l’utilizzo con la SIM di qualunque operatore.I due

Su diversi blog circola questo video, in cui due ragazzi brasiliani, mostrano un iPhone 3G già sbloccato… dopo nemmeno una settimana dalla sua commercializzazione.

Breno Macmasi e Paulo Stool, tramite il loro blog, Desbloqueiobr si pregiano del titolo di primi al mondo ad aver sbloccato il melafonino per l’utilizzo con la SIM di qualunque operatore.

I due blogger non specificano come siano riusciti ad eseguire lo sblocco, ma molti puntano sull’utilizzo di una Turbo-Sim o un adattatore simile, che andrebbe posizionato tra la SIM e iPhone 3G, in modo da creare un’emulazione della rete del carrier abilitato, riuscendo così ad ingannare il telefonino.

In attesa di qualche conferma da Desbloqueiobr, permettetemi di rimanere scettico e di fidarmi, invece, di quanto ha fatto notare da DarkApples:

  • l’utilizzo di Turbo-Sim non è possibile su iPhone 3G;
  • all’inizio del video è ben visibile il marchio CE stampato sul retro dell’iPhone.

Dunque sembra più probabile che i due novelli hacker brasiliani abbiano utilizzato un iPhone di provenienza europea (come indica il marchio in questione) ovviamente SIM-free (come quelli venduti in Italia o in Belgio).

Ai posteri l’ardua sentenza…

Ti potrebbe interessare