Intel acquisisce OpenedHand

La necessità di realizzare applicazioni per utenti di dispositivi MID (Mobile Internet Device) e Nettop basati su piattaforma Atom, ha spinto Intel a decidere di acquisire OpenedHand.OpenedHand è una società di software con una forte esperienza in applicazioni mobile opensource su sistema Linux.Intel si rivolge verso OpenedHand in quanto si è resa conto delle difficoltà

La necessità di realizzare applicazioni per utenti di dispositivi MID (Mobile Internet Device) e Nettop basati su piattaforma Atom, ha spinto Intel a decidere di acquisire OpenedHand.

OpenedHand è una società di software con una forte esperienza in applicazioni mobile opensource su sistema Linux.

Intel si rivolge verso OpenedHand in quanto si è resa conto delle difficoltà di adattare sistemi operativi tradizionali tipo Windows a prodotti MID e Nettop poiché non ottimizzati dal punto di vista della gestione delle risorse e dispendio energetico.

Dunque Intel condurrà i propri progetti, tra cui Moblin, presso i laboratori di OpenedHand.

Riuscirà Intel, con questa acquisizione, a realizzare in tempi brevi prodotti ottimizzati?

Ti potrebbe interessare
“Programma Quadro”, con l’obiettivo di aprire nuovi orizzonti
Web e Social

“Programma Quadro”, con l’obiettivo di aprire nuovi orizzonti

Che il mercato dell’IT abbia difficoltà ad emergere in Europa lo avevamo già appurato. A questo aggiungiamo anche che, numericamente parlando, i fondi destinati allo sviluppo delle tecnologie, del mercato e del mondo dell’IT non superano il 18% dei fondi totali stanziati per la ricerca e lo sviluppo del continente, al contrario di stati come