Apple e Psystar: presunte violazioni delle norme antitrust

Apple è alle prese con una battaglia legale contro la società americana Psystar, la prima azienda che ha messo in commercio personal computer totalmente Mac compatibile e venduti ad un prezzo nettamente inferiore.Psystar tuttavia, in risposta alla citazione da Apple, controdenuncia la società di Cupertino per “presunte violazioni delle norme antitrust”.“Rudy Pedraza”, presidente di Psystar,

Apple è alle prese con una battaglia legale contro la società americana Psystar, la prima azienda che ha messo in commercio personal computer totalmente Mac compatibile e venduti ad un prezzo nettamente inferiore.

Psystar tuttavia, in risposta alla citazione da Apple, controdenuncia la società di Cupertino per “presunte violazioni delle norme antitrust”.

“Rudy Pedraza”, presidente di Psystar, ha affermato:

Abbiamo comprato copie di Mac OS direttamente da Apple o da suoi rivenditori autorizzati

sostenendo che ciò che è stato modificato è la parte di codice open source nel pieno rispetto della licenza con cui il codice è rilasciato.

I legali di Psystar sostengono che inoltre Apple è responsabile di:

restrizioni al commercio illegali e lesive della concorrenza.

Intanto Psystar riesce ad ottenere un rinvio dei termini grazie alla disponibilità mostrata da Apple.

Finirà tutto con un accordo?

Ti potrebbe interessare
App Store batterà ogni record nel 2011
Apple

App Store batterà ogni record nel 2011

App Store è sicuramente il primo store virtuale per dispositivi mobile al mondo: nessun concorrente, infatti, può contare su una libreria così fornita come quella messa a disposizione agli utenti da Cupertino e, ovviamente, dall’infinito numero di sviluppatori di terze parti. Un successo che, tuttavia, non è destinato ad arenarsi nemmeno con la fitta concorrenza