QR code per la pagina originale

Gli smartphone minacciano i Portable Media Player?

,

Con l’avvento dei nuovi dispositivi mobili denominati smartphone, il mondo del digitale è cambiato. Tutte le più grandi case produttrici cercano di concentrare all’interno di un unico apparecchio le caratteristiche che prima appartenevano a svariati prodotti come navigatore GPS, fotocamera digitale, lettore MP3, radio, ecc.

Si cerca quindi di creare dei veri e propri All-in-one che, in molti casi, svolgono egregiamente il lavoro che prima era diviso su più terminali.

Se in precedenza ci siamo chiesti se un telefono cellulare potesse sostituire una macchina fotografica (e il risultato ha dato esito negativo), oggi ci chiediamo se uno dei nuovi smartphone (che ormai possiedono una memoria interna che arriva fino a 16 GB) possa sostituire i famosi Portable Media Player.

Prendiamo come esempio i 3 smartphone più in voga in questo momento: a vostro avviso, un iPhone può sostituire qualsiasi tipo di iPod? Un Samsung Omnia può sostituire un Samsung YP-P2? E un HTC Touch può sostituire facilmente qualsiasi prodotto di iRiver?

Forse c’è ancora una domanda a cui si deve rispondere: quali vantaggi e svantaggi porta possedere un dispositivo di questo genere, capace di sostituire in tutto (o in parte) i “vecchi” dispositivi digitali? A voi l’ardua sentenza.