QR code per la pagina originale

Nel giorno dell’iPod c’è anche spazio per Zune

Dopo la comparsa improvvisa e non motivata nel listino acquisti di un negozio di elettronica online sono ormai di pubblico dominio le specifiche, le novità e le funzioni dei nuovi Zune che dovrebbero uscire quasi in contemporanea con gli attesi nuovi Nano

,

Oggi è il giorno dell’evento Apple denominato “Let’s rock” in cui sapremo l’esito delle molte speculazioni fatte su un nuovo design dell’iPod Nano. Ma nel frattempo a quanto pare Microsoft non è rimasta ferma: sempre più indiscrezioni in rete regalano immagini e dettagli di nuovi Zune.

Tutto è cominciato quando sul sito di Frys Electronics sono comparsi senza nessun annuncio alcuni nuovi Zune. Uno da 120 Gb e un altro da 8Gb di colore blu, più sottile e con dei videogiochi precaricati dal costo di 150 dollari (in più si mormora anche di una versione da 16 Gb per 200 dollari). La notizia ha fatto rapidamente il giro della rete e ora sembra che si tratti ufficialmente dei nuovi modelli che vedranno la luce tra pochissimo, quasi in contemporanea con l’annuncio Apple.

Ma al di là di capienza e grandezza ci sono anche importanti nuove funzioni e servizi che arriveranno con i nuovi modelli, la più intrigante delle quali sembra senza dubbio Buy From FM, cioè un sistema che associa all’ascolto della radio normale il tagging automatico da parte del lettore delle canzoni suonate. Quindi se Zune riconosce la canzone è in grado di identificarla e, qualora l’utente lo richieda, il player aggiunge il brano alla coda d’acquisto (leggi “download”) dallo Zune Marketplace.

L’accesso WiFi è stato inoltre migliorato: lo Zune si connette alla rete per aggiornare le playlist, l’elenco musicale, per sincronizzarsi con lo Zune Marketplace, aggiornare i Canali (playlist personalizzate che si aggiornano nel tempo) e scaricare i giochi della nuova sezione Giochi. Dei giochi che sono già nel nuovo Zune si è finora saputo che avranno la soundtrack personalizzabile con i brani nella memoria del device.

Sul fronte Apple invece, emergono ormai da giorni in rete foto (di dubbia provenienza) del nuovo design dell’iPod Nano che torna in versione rettangolare allungata ma con uno schermo maggiorato e, un set di nuovi colori (e, probabilmente, nuove capienze).