QR code per la pagina originale

Imparare ad essere disoccupati

,

Dalle mie parti si dice che “nessuno nasce imparato”. Questa sorta di proverbio sta a significare che nella vita tutto è da imparare. Anche come vivere la situazione della disoccupazione.

Non vi sembra possibile? Dovrete ricredervi, dinanzi ad una linea di ragionamento, sviluppata da un gruppo di disoccupati di Bilbao, in Spagna, su come porsi dinanzi al lavoro precario oppure alla non attività.

Quello sviluppato da queste persone è un vero e proprio trattato, articolato in diverse parti, che si sofferma sulla situazione mondiale del mondo lavorativo, nel quale la fetta di lavoratori precari è considerata socialmente maggioritaria.

La parte certamente più interessante dello scritto prende il titolo di “Approccio alla realtà del disoccupato” e tratta il mondo della disoccupazione sotto diversi punti di vista: le agenzie di collocamento, i sindacati, i lavoratori.

La mia speranza è che non vi troviate mai nella situazione di dover leggere un trattato del genere. Se però, anche solo per curiosità, vi può interessare, il titolo è “Lavoro Precario“. Visto? C’è tanto da imparare.