QR code per la pagina originale

Il VoIP per le comunicazioni protette

,

Una notizia apparsa sul giornale britannico Evening Standard, afferma che in Afghanistan i talebani usano il VoIP per le proprie comunicazioni, rendendo difficile intercettare le loro comunicazioni.

Il problema delle intercettazioni legate al VoIP non è di certo un argomento nuovo, ne avevamo già parlato nel Dicembre 07, riferendoci alla polizia tedesca che si trovava in difficoltà con l’intercettazione delle chiamate effettuate via Skype.

“Le chiamate con Skype in una botte di ferro!” Questo il prossimo motto per la campagna di marketing di Skype? Forse no, ma effettivamente è molto difficile il cracking del software.

Forse tutta questa sicurezza, questa impossibilità a intercettare potrebbe essere in parte anche un invenzione per invitare alla comunicazione con Skype e mettere nel sacco malfattori e malintenzionati?

O effettivamente le difficoltà nell’intercettazione esistono?