Accordo di Slide per i contenuti video

La Slide, azienda produttrice di software di social network, ha avviato una collaborazione con Interactive di Cbs, Entertainment channel Comcast, Warner Bros di Time Warner oltre a Hulu, sito di video di proprietà di News Corp e Nbc Universal.L’obiettivo dell’accordo è quello di distribuire contenuti video sul famoso sito di social network Facebook.Al momento non

La Slide, azienda produttrice di software di social network, ha avviato una collaborazione con Interactive di Cbs, Entertainment channel Comcast, Warner Bros di Time Warner oltre a Hulu, sito di video di proprietà di News Corp e Nbc Universal.

L’obiettivo dell’accordo è quello di distribuire contenuti video sul famoso sito di social network Facebook.

Al momento non sono ancora chiari tutti i dettagli finanziari dell’operazione.

Il servizio di video si chiama “FunSpace Channels” dal quale si spera di ottenere un cospicuo quantitativo di ricavi dalla pubblicità che saranno condivisi dai diversi partner.

Tra i progetti di Slide c’è anche quello di portare il servizio su altri siti di social network.

Si delinea una nuova strategia di business?

Ti potrebbe interessare
La Casa Bianca scommette sul Cloud Computing
Business

La Casa Bianca scommette sul Cloud Computing

La Casa Bianca ha avviato il progetto Apps.gov con il quale intende promuovere le soluzioni basate sul cloud computing presso le Agenzie Federali, così che la pubblica amministrazione colga nell’innovazione l’occasione per un radicale taglio dei costi

Seagate: dischi in blocco a causa di un bug
Gadget e Device

Seagate: dischi in blocco a causa di un bug

Seagate ammette ufficialmente la presenza di un grave bug nel firmware di alcuni suoi modelli di hard disk, responsabile del blocco improvviso e inesorabile di tali unità. Il vaccino, sotto forma di aggiornamento del firmware, non appare disponibile

Una radiografia per il MacBook Air
Web e Social

Una radiografia per il MacBook Air

Trafelato e in leggero ritardo, l’informatico Michael Nygard ha raggiunto i controlli di sicurezza dell’aeroporto, necessari per accedere alle sale di attesa e al gate per l’imbarco sull’aeroplano. Impaziente, il programmatore ha osservato incredulo l’espressione allibita di uno degli addetti della TSA (Transportation Security Administration) quando ha osservato alla macchina dei raggi-X il suo MacBook