QR code per la pagina originale

Tastiera retroilluminata sui MacBook? Sì, ma non nell’entry level

,

Dopo la polemica per l’assenza delle porte FireWire nei nuovi MacBook, un altro particolare che ha fatto storcere il naso a molti utenti è l’assenza della tastiera retroilluminata nel modello più economico dei nuovi MacBook metallizzati (1199?).

Fino all’ultimo aggiornamento questa utile caratteristica era un’esclusiva dei modelli professionali anche se in effetti era una semplice comodità per chi usa spesso il portatile in condizioni di illuminazione scarsa o assente.

Ora Apple ha deciso di offrire questa feature anche agli utenti consumer disposti a spendere 1499? per un portatile non professionale (300 euro meno rispetto al modello entry-level dei MacBook Pro).

Il modello da 1199? è invece equipaggiato con una normalissima tastiera scura.

La cosa è facilmente verificabile nelle Specifiche tecniche dei MacBook ma non è invece sottolineata su AppleStore dove invece, normalmente, vengono riassunte le caratteristiche che sono diverse da modello a modello (come accadeva per il Superdrive che ora è finalmente di serie su tutte le macchine).

Probabilmente Apple aggiornerà la pagina rimediando alla dimenticanza, tuttavia nel frattempo è importante informare i potenziali clienti perché non sbaglino nell’acquisto.