QR code per la pagina originale

bgC3, la nuova avventura di Bill Gates

Bill Gates ha fondato bgC3, una nuova misteriosa società concepita per organizzare e armonizzare le attività del padre di Microsoft. Stando alle prime indiscrezioni, bgC3 andrà alla ricerca di idee innovative utili per MS e per la fondazione di Gates

,

La pensione non sembra essere uno dei principali pensieri di Bill Gates. A distanza di alcuni mesi dall’addio a Microsoft, il padre del colosso dell’informatica ha da poco fondato una nuova società dal criptico nome “bgC3“. Nonostante sul progetto aleggi ancora il mistero, iniziano a trapelare le prime indiscrezioni sugli obiettivi e le funzioni della nuova intrapresa avviata da Bill Gates.

Stando alle prime informazioni, bgC3 sarebbe stata creata da Gates per coordinare e armonizzare con maggiore efficienza le sue attività nel comparto business e i progetti benefici. La nuova società sarà dunque utilizzata per fornire idee e spunti innovativi a Microsoft sotto il piano industriale, e nuove soluzioni e iniziative per la fondazione filantropica di Bill e Melinda Gates. Una sorta di centro di smistamento delle idee, utile per mantenere funzionali ed efficienti le attività del cofondatore di Microsoft.

La nuova società è stata registrata durante lo scorso marzo con il nome Carillon Holdings, per essere poi ribattezzata bgC3 nel corso del mese di luglio a pochi giorni dall’abbandono dell’impegno a tempo pieno di Gates in Microsoft. La compagnia ha già un logo e il suo marchio risulta essere registrato nelle categorie: “servizi scientifici e tecnologici, ricerca e analisi industriali, progettazione e sviluppo di hardware e software per computer”. Il criptico nome bgC3 sarebbe stato scelto da Gates per indicare: le iniziali del proprio nome e cognome (bg), il termine (C) “catalyst” ovvero catalizzatore di idee, e infine un luogo terzo (3) non riconducibile direttamente né a Microsoft né alla sua fondazione benefica.

Nonostante Bill Gates non abbia ancora rilasciato alcuna informazione ufficiale sulla sua nuova impresa, le prime indiscrezioni trapelate dagli ambienti vicini a bgC3 sembrano confermare un impegno della società nello sviluppo di soluzioni innovative e all’avanguardia legate al mondo della scienza e dell’informatica. Nel corso degli ultimi anni, Bill Gates non ha mai fatto mistero di voler utilizzare parte del suo considerevole patrimonio non solo per la sua fondazione, ma anche per identificare e finanziare nuovi progetti in grado di cambiare sensibilmente la vita delle persone. La società bgC3 potrebbe dunque lavorare alla ricerca di nuovi talenti e progetti da svilupparte, fornendo un adeguato supporto economico e tecnologico sotto l’ala protettrice di Bill Gates.