QR code per la pagina originale

Le aziende della “new new economy” e i blog di licenziamento

,

Sono tante le aziende della “new new economy” che usano i blog come mezzo per comunicare i licenziamenti ai dipendenti tanto è vero che nel mondo della blogosfera e nei siti di informazione il termine “layoffs” (licenziamenti) è in aumento.

L’utilizzo dei blog permette agli amministratori delegati delle start-up di comunicare le ragioni e i motivi dei tagli del personale.

L’amministratore delegato “Rich Barton” sul blog aziendale di Zillow scrive:

Questa settimana taglieremo la nostra forza lavoro del venticinque per cento. È stata una decisione incredibilmente dolorosa per me e per il mio team, ma abbiamo concluso di non avere altra scelta.

“Tim Westergren”, fondatore del sito di streaming musicale Pandora, afferma via blog che

È un giorno davvero triste per Pandora, e per me personalmente. Oggi abbiamo ridotto il nostro staff da centoquaranta a centoventi dipendenti.

Insomma, la crisi finanziaria sta travolgendo le aziende della new economy e sta cominciando a produrre le prime vittime: i dipendenti, che si vedono liquidati tramite un annuncio su un blog.

Ma c’è chi sostiene che dietro questa manovra di licenziamenti non ci sia solo l’effetto della crisi finanziaria sull’economia reale. Non sarà un’opportunità delle aziende della new economy di liberarsi dei rami secchi e senza una cattiva pubblicità di riflesso?