Nuovi kit di memorie DDR3 per Core i7 da OCZ

Il debutto dei nuovi processori Intel Core i7 si avvicina e già diversi produttori di memorie hanno iniziato la produzione di moduli di memoria DDR3 specificamente progettate per la nuova piattaforma.Uno di questi è OCZ che propone sei differenti kit composti da tre moduli, come richiesto per sfruttare il controller di memoria triple channel integrato

Il debutto dei nuovi processori Intel Core i7 si avvicina e già diversi produttori di memorie hanno iniziato la produzione di moduli di memoria DDR3 specificamente progettate per la nuova piattaforma.

Uno di questi è OCZ che propone sei differenti kit composti da tre moduli, come richiesto per sfruttare il controller di memoria triple channel integrato nelle CPU Intel Bloomfield.

Così come il primo processore basato sull’architettura Nehalem, anche le memorie di OCZ avrannno come target la fascia Extreme, tenuto conto dell’esborso di denaro necessario per l’acquisto dei kit da tre moduli.

Le frequenze di lavoro sono pari a 1066 MHz (solo per la versione Platinum) e 1333 MHz (per le versioni Gold e Platinum), con un quantitativo totale tra i 3 e i 6 GB. I valori delle latenze invece variano tra 7-7-7-20 e 9-9-9-20.

Ricordiamo che per avere un funzionamento stabile, le specifiche indicano un valore di tensione pari a 1,65 V. Come precisato da Intel stessa, ciò è dovuto all’integrazione nella CPU del memory controller, che opera alla stessa tensione delle memorie. Una valore maggiore di 1,65 V, anche se consentito dai singoli moduli, potrebbe provocare il danneggiamento fisico del processore.

Maggiori informazioni sono reperibili nella press release del produttore.

Ti potrebbe interessare
Yahoo! caccia il suo CEO Carol Bartz
Prezzi e tariffe

Yahoo! caccia il suo CEO Carol Bartz

Colpo di scena in casa Yahoo!. Il CEO Carol Bartz è stata infatti oggi licenziata in malo modo dai vertici di Yahoo! con una sola secca telefonata. Fatto che non è certo piaciuto troppo a Carol Bartz che nella classica lettera di saluto ai dipendenti, non ha certo nascosto il suo disappunto per il comportamento

iPhone 5 e iPhone 4 low end in Cina da ottobre
Apple

iPhone 5 e iPhone 4 low end in Cina da ottobre

Nuove indiscrezioni sul futuro della famiglia di smartphone Apple giungono dalle pagine di AllThingsD, che riprendendo un report comparso sul sito asiatico Sohu.com, parla di un accordo stipulato tra Apple e l’operatore China Telecom, per il lancio in ottobre di due versioni dell’iPhone.

Neuf Cegetel sceglie Italtel per il Voip
Prezzi e tariffe

Neuf Cegetel sceglie Italtel per il Voip

Di Italtel ne avevamo già parlato. La notizia interessante è che l’azienda italiana, fornitrice di servizi VoIP, fornirà al primo operatore di telefonia fissa “Neuf Cegetel” tutti i servizi e le soluzioni per espandere la sua rete e incrementare la presenza sul mercato.Avevamo parlato in un post precedente di come in Europa le maggiori aziende

L’iter dell’anti-Urbani
Business Intrattenimento

L’iter dell’anti-Urbani

Il Decreto legge che dovrà modificare le norme introdotte dalla legge Urbani è online sul sito del Senato. Forse l’approvazione definitiva entro l’estate. Intanto i radicali denunciano i responsabili del sito di Urbani