QR code per la pagina originale

La prima beta di Vista Service Pack 2

Il giorno 29 ottobre, una ristretta schiera di beta tester avrà l'occasione di entrare in possesso della versione beta del SP2 per Windows Vista, al fine di saggiarne qualità e stabilità. La versione finale è attesa per la prima metà del 2009

,

Nonostante il Professional Developers Conference (PDC) di Los Angeles rappresenti l’occasione per aprire ufficialmente le porte alla strada che porterà lentamente verso Windows 7, Microsoft non intende assolutamente dimenticare l’attuale Windows Vista, prodotto su cui la società continua ad investire molte energie e risorse. Il giorno mercoledì 29 ottobre, una ristretta schiera di beta-tester avrà infatti l’occasione di provare la prima beta del secondo Service Pack per Windows Vista, prodotto in grado non solo di aggiornare il sistema con le ultime patch disponibili, ma anche di offrire il supporto alle più recenti tecnologie hardware e ai nuovi standard emergenti.

In linea con quanto riportato da Mike Nash all’interno del blog di Windows Vista, il Service Pack 2 includerà:

  • Windows Search 4.0, in grado di offrire ricerche più veloci ed attinenti alle richieste;
  • Bluetooth 2.1 Feature Pack, con il supporto alle più recenti specifiche nel campo della trasmissione via frequenze radio;
  • la possibilità di registrare nativamente i dati su supporto Blu-ray;
  • Windows Connect Now (WCN), uno strumento in grado di semplificare la configurazione delle reti senza fili;
  • file system exFAT con il supporto ai timestamp UTC.

Celine Allee aggiunge inoltre sul blog TechNet il supporto alle nuove Smart Card ICCD/ CCID e alle CPU di VIA a 64-bit.

Come sottolineato da Nash, il feedback del gruppo di beta-tester preposto a saggiare la prima beta del SP2 per Vista, estrapolato dai clienti del Technical Adoption Program (TAP), si rivelerà critico per dirigere lo sviluppo del pacchetto. «La data di rilascio finale per Windows Vista SP2 è basata sulla qualità», scrive Nash, «quindi, prima di decidere una data per il rilascio del prodotto finale, terremo conto del feedback di clienti e partner derivante dal programma beta». Secondo quanto riportato da Celine Allee, la versione finale del pacchetto dovrebbe essere rilasciata nel corso della prima metà del 2009.