L’App Store ha sempre più successo

Cresce la domanda di applicazioni per iPhone e gli sviluppatori diventano sempre più ambiti e richiesti, tanto che oDesk (un “Web service” che fa da tramite tra società e sviluppatori freelance) dichiara che Apple avrebbe creato un intero, nuovo mercato tutto da sé. Come dire, il successo di un fenomeno passa anche dal lavoro che

Cresce la domanda di applicazioni per iPhone e gli sviluppatori diventano sempre più ambiti e richiesti, tanto che oDesk (un “Web service” che fa da tramite tra società e sviluppatori freelance) dichiara che Apple avrebbe creato un intero, nuovo mercato tutto da sé. Come dire, il successo di un fenomeno passa anche dal lavoro che contribuisce a creare.

La società ha notato infatti come le richieste di lavoro afferenti alla programmazione per iPhone siano salite del 500% in neppure 6 mesi: in sostanza si è passati da una trentina di annunci al mese a circa 140.

La disponibilità delle applicazioni per iPhone su App Store ha creato subito una certa eccitazione nel settore, soprattutto perché un software particolarmente fortunato e conosciuto riesce a garantire quasi subito entrate regolari e sostanziose per gli sviluppatori, si vocifera nell’ordine di 3.000 o 4.000 dollari al mese.

Al momento, Apple ha dichiarato il recente superamento dei 200 milioni di download su App Store mentre le vendite, nel primo mese, erano pari a 30 milioni di dollari.

Ti potrebbe interessare