QR code per la pagina originale

Apple soccorre MobileMe con 27 correzioni

La società di Cupertino ha da poco diffuso un bollettino sul recente aggiornamento di MobileMe. Il servizio cloud della mela ha subito 27 correzioni tese a migliorarne stabilità, prestazioni e compatibilità con i principali browser.

,

Tempo di aggiornamenti per MobileMe, il servizio cloud di Apple. Dopo un avvio estremamente incerto e caratterizzato da numerosi malfunzionamenti, nel corso degli ultimi mesi la società di Cupertino è riuscita a trasformare sensibilmente il suo prodotto tra le nuvole, rendendolo maggiormente reattivo e affidabile, specie nella sincronizzazione dei dati tra Mac, Pc e iPhone. Stando alle ultime informazioni fornite sul sito di supporto di Apple, parte delle migliorie a MobileMe sarebbero state apportate intorno alla fine di settembre grazie all’introduzione di circa 27 correzioni nei sistemi.

L’aggiornamento principale ha interessato MobileMe Mail, il sistema per gestire i propri messaggi di posta elettronica direttamente dal Web attraverso un comune browser. Gli sviluppatori di Apple hanno risolto un bug che affliggeva la funzione per la risposta collettiva a una email e hanno rivisto il sistema per i comandi rapidi da tastiera. Il problema, segnalato da molti utenti, della mancata cancellazione dei messaggi di posta inviati dalla cartella “Bozze” è stato risolto, così come è stata aggiunta una migliore compatibilità dell’intera piattaforma per Internet Explorer 7. La funzione per le junk mail è stata sensibilmente rivista, migliorando l’efficienza dei filtri per separare i messaggi spazzatura e indesiderati dalla propria casella di posta elettronica. Infine, per migliorare l’usabilità del sistema, durante il caricamento delle email viene visualizzata una barra di avanzamento e non una pagina bianca, condizione che traeva spesso in inganno gli utenti.

Novità importanti anche per gli account di MobileMe. La rilevazione dello spazio occupato dai dati dell’utente è stata migliorata, specialmente in riferimento alla funzione Group iDisk per lo storage condiviso. La funzione per il log out è stata notevolmente rivista e consente ora di uscire completamente dal proprio account alla fine di una sessione.

MobileMe Calendar, la funzione per tenere traccia dei propri impegni e appuntamenti, ha subito numerose modifiche tese a risolvere problemi di compatibilità ed efficienza. Gli eventi impostati come ricorrenti nei calendari sono ora gestiti con migliore accuratezza, mentre è stata implementata la funzione per la regolazione dell’ora degli appuntamenti a seconda del fuso orario. I tecnici di Apple hanno anche rimosso un bug che in alcune circostanze non consentiva un pieno utilizzo di Calendar con Firefox 3. Novità importanti anche per la rubrica, dopo mesi di assenza, ritorna la possibilità di esportare i propri contatti nel formato vCards direttamente dal sistema. MobileMe Gallery, invece, migliora la sua compatibilità e l’esperienza d’uso con iPhone e iPod Touch e la visualizzazione di tutte le funzioni anche in Firefox 3.

Le numerose correzioni apportate da Apple interessano unicamente i servizi cloud e non richiedono dunque l’installazione di alcun aggiornamento. Le modifiche sono state introdotte progressivamente nel sistema e sono ormai in funzione da alcune settimane. Apple mira a rendere il proprio servizio cloud maggiormente affidabile e performante, cercando di cancellare presto dalla memoria degli utenti i pesanti disservizi subiti all’indomani dell’introduzione di MobileMe.