QR code per la pagina originale

Motorola, perdite nette per 397 milioni di dollari

,

Motorola chiude un trimestre chiaroscuro con una perdita. La società ha infatti comunicato un segno negativo a margine del conto economico per 397 milioni di dollari, pari a 18 centesimi per azione: durante gli stessi mesi del 2007, invece, la compagnia ottenne una performance notevolmente differente, con utili di 60 milioni di dollari, o 3 centesimi per azione.

A rendere particolarmente difficile la valutazione positiva sui conti societari è stato anche il livello delle vendite, i cui ricavi sono crollati del 15% a quota 7,48 miliardi di dollari.

Tuttavia il dato meriterebbe una lettura più approfondita. La perdita netta è stata infatti generata da una serie di interventi finalizzati alla ristrutturazione di costi e spese societarie, senza i quali Motorola avrebbe conseguito un utile pari a 5 centesimi per azione.

Oltre a ciò, dai dati societari occorrerebbe evidenziare per lo meno il buon contributo offerto dalle operazioni non collegate alle divisioni della telefonia, che hanno fornito un discreto supporto al conto economico di periodo.

L’attesa si sposta ora sul quarto trimestre dell’anno, per il quale Motorola si attende utili compresi tra i 2 e i 4 centesimi per azione.

Basterà Android e qualche licenziamento a risollevare le sorti di Motorola?