QR code per la pagina originale

Tog: cominciamo a fare 2.0

,

Oggi vi presentiamo un servizio che si distingue decisamente dalla “massa”, perché si propone di rovesciare le carte in tavola: facendoci diventare protagonisti (e non solo osservatori) del nostro “amato” 2.0.

Con tog sarà possibile creare il proprio servizio 2.0.

Ma entriamo più nello specifico, leggiamo cosa scrivono sul sito ufficiale:

Tog is a non-intrusive, extensible open source platform that helps you to add social network features to your Ruby on Rails apps. We aim to convert the tedious and long process of create a community site on a straightforward process that will give your site social capabilities in minutes.

Come potete vedere si tratta di un’applicazione che ci fornisce gli strumenti adatti per poter creare un servizio; metaforicamente parlando potremmo paragonarlo ad uno dei tanti CMS in circolazione (Joomla, Nuke, etc) che ci permettono di creare portali e siti Web.

A mio avviso un servizio senza dubbio interessante e meritevole di segnalazione, se non altro per l’idea (ottima) di cambiare “le regole del gioco”, cercando di creare qualcosa di nuovo.

Mi piacerebbe domandare che cosa ne pensino i nostri lettori e se lo abbia già testato effettivamente qualcuno, in modo da avere una visione di insieme leggermente più ampia e identificare alcune (eventuali o possibili) criticità del prodotto.