BenQ lancia il nuovo proiettore MP724

BenQ ha lanciato l’ultima novità della vasta serie di proiettori DLP, il modello MP724 con 3500 ansi-lumen, dedicato a imprese, governi, e amministrazioni pubbliche. BenQ definisce “Spettacolare il colore, il contrasto, e la qualità delle immagini”.Le applicazioni sono ampie e versatili e possono variare da contesti completamente al buio ad auditorium e sale convegni molto

BenQ ha lanciato l’ultima novità della vasta serie di proiettori DLP, il modello MP724 con 3500 ansi-lumen, dedicato a imprese, governi, e amministrazioni pubbliche. BenQ definisce “Spettacolare il colore, il contrasto, e la qualità delle immagini”.

Le applicazioni sono ampie e versatili e possono variare da contesti completamente al buio ad auditorium e sale convegni molto illuminate. Le funzionalità opzionali sono numerose come ad esempio: altoparlante integrato, multi-dispositivo di supporto audio, HDMI 1.3, compatibilità HDTV 1080p, modalità sRGB, caratteristiche di sicurezza, e altro ancora.

La brillantezza dei colori è gestita da BrilliantColor multi-colore processing, che aumenta la luminosità fino al 50% rispetto ai convenzionali proiettori. Inoltre, la tecnologia UNISHAPE permette di tagliare e correggere i bordi di proiezione ed è specificatamente personalizzata per il modello MP724-6.

Le molteplici uscite audio-video permettono un utilizzo versatile dello strumento: HDMI 1.3 e DVI-I (sia con HDCP), D-Sub, S-Video, Composito, Stereo mini-jack, e ingressi RCA.

La Serie Mainstream MP724 sarà disponibile in tutto il mondo da novembre 2008 con un prezzo intorno ai 1000 ?.

Ti potrebbe interessare
20 MP e video 720p sui telefoni con i nuovi chip OMAP
Google

20 MP e video 720p sui telefoni con i nuovi chip OMAP

Telefoni come Sony Ericsson Satio o Samsung W880, equipaggiati con lenti fotografiche da 12.1 MP, mettono a dura prova la sopravvivenza del settore delle fotocamere digitali, grazie all’altissimo dettaglio delle immagini che sono in grado di scattare.Il prossimo anno, grazie alla potenza di calcolo resa disponibile dai nuovi processori OMAP messi a punto da Texas