QR code per la pagina originale

Nasce il logo “Mp3 100% compatible”

Per volontà dell'associazione dei rivenditori di entertainment britannici e con l'accordo di diversi music store è nato il logo "mp3 compatibile" che comparirà sui device in grado di leggere il formato libero e sui negozi che lo vendono.

,

La Entertainment Retailers Association (ERA), in collaborazione con sette music store digitali britannici, ha approvato un nuovo logo che identificherà sia i negozi che vendono brani in formato mp3, sia i lettori in grado di leggerli:

MP3 100% compatible

L’idea non viene tanto da un’esigenza tecnica (il formato mp3 libero è di fatto già uno standard) quanto da una necessità comunicativa e promozionale. Il logo dovrebbe servire a dare l’impressione di garanzia di legalità, sicurezza informatica e omogeneità di servizio in un mercato flagellato da incompatibilità e battaglie trasversali. Tutti problemi che contribuiscono a frenare il decollo della vendita di musica digitale, tutti problemi che il logo “MP3 100% Compatible” tenta di arginare facendosi marchio di garanzia.

HMV, 7 Digital, DigitalStores, TescoDigital, Tunetribe e Play.com sono i siti che hanno subito aderito all’iniziativa e che cominceranno ad apporre il simbolo disegnato dall’ERA nelle loro pagine, ma ad approvare l’idea c’è anche la British Phonographic Industry (BPI), segno che l’esigenza di comunicare compattezza nel mercato è forte nonostante (o forse proprio perchè) l’ultimo anno sia stato particolarmente favorevole per la musica digitale. E non solo: una lunga lista di gruppi aderenti è già stata pubblicata sul sito ERA a dimostrazione della bontà e dell’importanza dell’operazione.

«Il 2008 è stato l’anno della svolta nel download legale di musica in formato mp3» ha dichiarato il CEO di Digitalestores e presidente dell’ERA Russel Coultart «Ora vogliamo che tutti gli amanti della musica sappiano dove poter comprare musica libera e non vincolata a particolari device»

L’idea ha ricevuto anche molte critiche, soprattutto riguardo la sua presunta inutilità. In realtà se è vero che qualsiasi lettore mp3 (dato anche il nome) è in grado di leggere i file mp3, è anche vero che molti altri tipi di device, come palmari o telefoni cellulari, non è scontato che siano allineati. Inoltre non è alla portata di tutto il grande pubblico il fatto che l’Mp3 è un formato leggibile da tutti e privo di restrizioni. Comunicazione in primis, promozione poi: il logo nasce su basi solide e diventa uno stimolo nuovo per il prossimo (annunciato come difficile) mercato natalizio.

Questa pagina riproduce un articolo originale di Webnews.it e può essere utilizzata unicamente per finalità personali e non commerciali. L'originale si trova all'indirizzo https://www.webnews.it/?p=13817 che può essere raggiunto utilizzando il QR Code pubblicato accanto al titolo (se presente).