QR code per la pagina originale

Microsoft per le banche

Microsoft presenterà all'edizione2008 del BAI Retail Delivery Conference & Expo un ventaglio di soluzioni pensate espressamente per venire incontro alle esigenze dell'industria bancaria. Sul piatto Microsoft Virtual Earth, Microsoft Surface e Tellme

,

Mai come ora l’innovazione può risultare determinante per l’ industria bancaria, sempre più spinta a ricercare soluzioni tecnologiche innovative per combattere al meglio le sfide di una economia dai contorni oramai indefiniti. Uno scenario in cui si fa strada Microsoft, pronta a mostrare al settore modalità innovative per attrarre nuovi clienti, nonché mantenere e rivoluzionare il rapporto con essi.

Sarà l’edizione 2008 del BAI Retail Delivery Conference & Expo, che si terrà dal 18 al 20 novembre in Florida, l’occasione per Microsoft di mostrare il suo ventaglio di offerte per l’industria bancaria, il quale include Microsoft Virtual Earth, Microsoft Surface e Tellme.

Microsoft Surface è nato con l’intento di spezzare la barriera che tradizionalmente divide la tecnologia dagli utenti, proponendo un nuovo modo di interagire con i contenuti digitali. Grazie ad una interfaccia utente a 360 gradi e alla possibilità di gestire il multi-touch, Surface può rappresentare per le banche una modalità interattiva e stimolante da offrire ai loro potenziali clienti.

Microsoft Virtual Earth rappresenta invece una interessante piattaforma in grado di offrire accurate informazioni sulla mappatura del territorio e un servizio di ricerca e localizzazione. Virtual Earth permette quindi alle banche di offrire ai propri clienti una esperienza online immersiva in modo che possano facilmente localizzare e visualizzare servizi e locazioni importanti o altre informazioni rilevanti.

Tellme rappresenta infine una piattaforma di servizi vocali on-demand, in grado di facilitare la connessione tra le banche e i loro utenti nelle richieste di tutti i giorni. Grazie ad un software per il riconoscimento vocale, Tellme permette ai clienti di avere conversazioni il più possibile reali e familiari, consentendo nel contempo di limitare al massimo i costi.