QR code per la pagina originale

La futura strategia di Vodafone

,

Vodafone, uno dei maggiori operatori di telefonia mobile, apre la strada alle connessioni HSDPA a 14,4 Mbps sfidando apertamente quella che è la tecnologia WiMax. Il nuovo business di Vodafone è tracciato.

La nuova politica di Vodafone è puntare al potenziamento della banda larga mobile fino ad arrivare alla quarta generazione dei servizi a banda larga mobile (Long Term Evolution) che promette velocità fino a 100 Mbps.

Insomma, l’azienda britannica si pone ancora una volta in pole-position con politiche volte ad incrementare il business con l’innovazione tecnologica e il miglioramento dei servizi.

L’accordo con Nokia-Siemens Network, per la fornitura delle infrastrutture mobili, mette un marchio di garanzia a tutto ciò.

L’amministratore Delegato di Vodafone Italia, “Paolo Bertoluzzo”, mette in luce come questa politica di potenziamento della banda larga mobile contribuisca ad una riduzione del “digital divide”:

In tre anni, con un investimento stimabile in meno di 500 milioni di euro, sarebbe possibile ridurre all’1 per cento la popolazione non raggiunta dalla banda larga.

Riduzione del digital divide significa inoltre più clienti potenziali e maggiore revenue per gli operatori.

Dunque Vodafone guarda avanti in competizione con le aziende che metteranno in piedi servizi WiMax. La partita si gioca tutta sulle offerte e sui costi.

Chi la spunterà?

Video:Nokia 800 Tough