Microsoft e NVIDIA, coppia inedita per un nuovo smartphone

C’era da aspettarselo, visto che mancava solo lei all’appello: negli ultimi anni diverse grosse aziende hanno inondato il settore della telefonia mobile, pur non avendo nulla a che fare con esso (vedi Google e altri ancora). Adesso è finalmente arrivato il turno della regina del personal computer, Microsoft, che insieme ad NVIDIA, sta progettando un

C’era da aspettarselo, visto che mancava solo lei all’appello: negli ultimi anni diverse grosse aziende hanno inondato il settore della telefonia mobile, pur non avendo nulla a che fare con esso (vedi Google e altri ancora). Adesso è finalmente arrivato il turno della regina del personal computer, Microsoft, che insieme ad NVIDIA, sta progettando un dispositivo mobile per contrastare il dominio dell’iPhone.

Chi pensa che il ruolo di NVIDIA sia circoscritto alla sola sezione grafica dell’eventuale nuovo dispositivo si sbaglia di grosso: il noto brand di schede video infatti, metterà a disposizione Tegra, un System-on-a-chip, vale a dire un circuito integrato che racchiude in un solo chip tutte le componenti fondamentali di un intero sistema (processore, controller per la memoria RAM, I/O e altro ancora).

Microsoft ha probabilmente scelto la soluzione migliore: Tegra è già stato sperimentato con successo su tre dispositivi portatili di NVIDIA che faranno il loro esordio sul mercato nel prossimo anno, e sembrano già rappresentare una bella novità nel settore informatico.

Il colpo a sorpresa di Microsoft dovrebbe arrivare, secondo alcuni rumours, al 3GSM di Barcellona previsto per febbraio: nel corso dello stesso evento, quest’anno, era stato presentato invece il sistema Tegra.

Ti potrebbe interessare