Apple I – Cogli la prima mela

A volte le origini di un grande successo sono poco conosciute, come ad esempio quelle di un grande marchio dell’informatica come l’Apple.Pochi sanno che il primo nato, Apple I, è stato concepito e assemblato (a mano) in un garage dai due fondatori di questa prestigiosa casa, Steve Jobs, programmatore di videogiochi, e Steve Wozniak, impiegato

A volte le origini di un grande successo sono poco conosciute, come ad esempio quelle di un grande marchio dell’informatica come l’Apple.

Pochi sanno che il primo nato, Apple I, è stato concepito e assemblato (a mano) in un garage dai due fondatori di questa prestigiosa casa, Steve Jobs, programmatore di videogiochi, e Steve Wozniak, impiegato HP.

Correva l’anno 1976, quando nel garage di casa, Jobs e Wozniak davano vita ad un ideale: rendere il mondo dell’informatica più accessibile.

Nasceva sotto questo ideale l’Apple I. Si trattava di una scheda basata su processore MOS 6502 con 16 KB di memoria ROM e altrettanti di RAM.

Aveva tutto per competere con i computer in vendita in quegli anni, bastava dotarlo di una tastiera e di un monitor.

L’abilità oratoria di Steve Jobs si fece conoscere già in quegli anni, andando in giro per rivenditori di computer e convincendoli ad acquistare il loro prodotto.

In totale vennero prodotti duecento esemplari, montati in scatole di legno delle forme più strane, rendendo ognuno di questi computer dei pezzi unici, ricercatissimi dai collezionisti e dagli appassionati.

Alla presentazione ufficiale dell’Apple I, Jobs e Wozniak portarono anche il prototipo dell’Apple II, che attirò molta curiosità e soprattutto l’interesse di alcuni investitori intenzionati a finanziare i due giovani e i loro progetti. Due anni dopo (1978), veniva presentato l’Apple II che nel solo primo anno di vendite fatturò 140 milioni di dollari.

Ti potrebbe interessare
Tastiere retroilluminate per i nuovi iMac?
Apple

Tastiere retroilluminate per i nuovi iMac?

Ora che le indiscrezioni sulla nuova linea iMac hanno cessato di circolare, in seguito al lancio ufficiale degli all-in-one avvenuto nei giorni scorsi, è la volta dei rumor riguardanti periferiche e accessori dedicati appositamente al nuovo prodotto di Cupertino. Un’immagine pubblicata da 9to5Mac rende nota la presenta di una particolare impostazione tra le Preferenze di

Libero.it e Beintoo insieme per il social gaming
Prezzi e tariffe

Libero.it e Beintoo insieme per il social gaming

Il noto portale di Wind, Libero.it e Beintoo, start-up made in Italy nel settore del social gaming, hanno da poco siglato un importante accordo di collaborazione. Grazie a questa intesa, gli utenti di Libero.it, potranno accedere con facilità a nuovi social games, mentre gli sviluppatori potranno realizzare nuove applicazioni partecipando all’innovativo sistema di “rewarding” di

FBI e Wikimedia Foundation, la sfida per il logo
Business

FBI e Wikimedia Foundation, la sfida per il logo

Il Federal Bureau of Investigation (FBI) ha invitato la Wikimedia Foundation a rimuovere il proprio logo ufficiale dalle pagine di Wikipedia. La fondazione Wikimedia non vuole però acconsentire alla richiesta ed è pronta anche a difendersi in tribunale

Prezzi e date dell’iPhone 4 in Italia (una “soffiata”)
Apple

Prezzi e date dell’iPhone 4 in Italia (una “soffiata”)

Questa email (screenshot a fondo pagina) ci è arrivata in redazione, attraverso il modulo dei contatti:Tre Italia metterà in vendita l’iPhone 4 a partire dal 30 luglio, TIM e Vodafone, a meno di problemi legati proprio agli operatori, si aggiungeranno dal 24 agosto. La base economica di partenza, per tutti, è di 199? per la

Identità e relazioni: Yahoo e Google
Web e Social

Identità e relazioni: Yahoo e Google

Google ha annunciato, il mese scorso, il rilascio di una nuova API chiamata Social Graph. Si tratta sostanzialmente di un applicativo che un qualunque sito, e in particolare i Social Network, possono implementare al fine di conoscere tutte le informazioni che sono state rese pubbliche dagli utenti in qualunque altro contesto.Per intenderci, se una persona