Confermato un Ion basato su processore VIA

La nuova piattaforma Ion di nVidia, destinata in prevalenza ai sistemi netbook, affiderà, come noto, la sua potenza di calcolo al processore Intel Atom, al quale sarà affiancato il nuovo chipset dotato di una GeForce 9400M per il settore grafico.Ebbene Jen-Hsun Huang, attuale CEO e presidente di nVidia, ha rivelato che presto sarà lanciato un

La nuova piattaforma Ion di nVidia, destinata in prevalenza ai sistemi netbook, affiderà, come noto, la sua potenza di calcolo al processore Intel Atom, al quale sarà affiancato il nuovo chipset dotato di una GeForce 9400M per il settore grafico.

Ebbene Jen-Hsun Huang, attuale CEO e presidente di nVidia, ha rivelato che presto sarà lanciato un Ion alternativo dove il processore di Intel sarà sostituito da un di casa VIA. La nuova configurazione si chiamerà, con molta probabilità, Ion 2.

In questa versione Atom sarà infatti sostituito dal nuovo VIA Nano, derivato dalle CPU VIA C7, costruito con processo produttivo a 65nm, 64 bit e diretto concorrente della Mini CPU di casa Intel.

Nano sarà disponibile in frequenze da 1 GHz a 1.8 GHz ma per vedere sul mercato anche questa versione di Ion ci vorrà qualche mese in più.

Ti potrebbe interessare
Parte il servizio email di MySpace
Web e Social

Parte il servizio email di MySpace

Un nuovo colpo di scena nella lotta fra social network. Il sito della News Corp di Murdoch cerca di riguadagnare terreno e lancia un’idea niente male. Una email per gli utenti. Ma non una semplice email, bensì, un indirizzo personalizzabile col nome del proprio profilo MySpace. In altre parole: [email protected] nuovo servizio è ricco di

Batteria extra per MacBook Air
Apple

Batteria extra per MacBook Air

Come ampiamente scritto il MacBook Air è risultato essere un successo superiore alle aspettative. Questo dato sorprende sia per via delle sue caratteristiche uniche sia per alcune critiche ricevute. Alcuni utenti si lamentavano della “durata della batteria” dell’Air ma le prove d’uso hanno mostrato risultati lodevoli.Ma le circa 5 ore potrebbero essere un problema per

FinderClean: freeware per ottimizzare OsX
Apple

FinderClean: freeware per ottimizzare OsX

FinderClean è un’applicazione molto semplice e leggera che, utilizzando servizi Unix interni al sistema operativo, riesce ad ottimizzarne le prestazioni e a svolgere dei compiti che MacOs, quando fa i capricci, non vuole compiere.Nel particolare è possibile: