Digital Audio Tape: quando il flop lo comandano le multinazionali

Lanciato sul mercato nel 1987 dalla Sony, il Digital Audio Tape, conosciuto anche come DAT, fu un’innovazione nel mondo della registrazione audio.Supporto a nastro magnetico, contenuto in una custodia in plastica simile a una comune audiocassetta, registrava in digitale, senza alcuna compressione del segnale in input.La custodia in plastica di dimensioni ridotte (solo 7,3 cm

Lanciato sul mercato nel 1987 dalla Sony, il Digital Audio Tape, conosciuto anche come DAT, fu un’innovazione nel mondo della registrazione audio.

Supporto a nastro magnetico, contenuto in una custodia in plastica simile a una comune audiocassetta, registrava in digitale, senza alcuna compressione del segnale in input.

La custodia in plastica di dimensioni ridotte (solo 7,3 cm x 5,4 cm x 1,05 cm) poteva contenere sino a 120 metri di nastro magnetico da 1/8″ (per 240 minuti di registrazione). La frequenza di campionamento andava dai 32 ai 48 kHz a 16 bit di quantificazione e, sommata con l’assenza di compressione, rendeva la riproduzione molto più fedele di qualsiasi altro supporto in circolazione.

Seppur il sistema fosse di alta qualità, commercialmente fu un vero flop. Il problema era dettato sia dal prezzo, non proprio abbordabile sia dei supporti sia dei riproduttori, ma soprattutto dai problemi creati alle major discografiche: infatti era molto semplice riprodurre audio di alta qualità, cosa che convinse le case discografiche a non puntare su questo supporto.

Il DAT però trovò nuovi sbocchi commerciali e applicativi nell’informatica, infatti vennero adottati (e lo sono tutt’ora) nell’informatica come supporti a basso costo per backup dei server.

Ti potrebbe interessare
Si allunga la lista dei Mac obsoleti
Apple

Si allunga la lista dei Mac obsoleti

Previsto per il prossimo 17 marzo l’aggiornamento della lista di computer che Apple considera ormai obsoleti, ovvero modelli Mac su cui non viene più fornita assistenza, supporto e parti di ricambio.Ed è così giunto il tempo di mandare in pensione alcuni dei modelli di più successo nella storia della Mela, come ad esempio la nutrita

Si apre a Roma il convegno “Chiesa in rete 2.0”
Web e Social

Si apre a Roma il convegno “Chiesa in rete 2.0”

Due giorni di interventi, incontri e relazioni per fare luce sull’enigmatico rapporto tra le nuove generazioni e la rete, mettendone in luce le potenzialità e focalizzando l’attenzione sulle insidie nascoste tra le pagine dei browser.Questo è l’obiettivo di “Chiesa in rete 2.0“, convegno promosso dall’Ufficio Nazionale per le Comunicazioni Sociali della Conferenza Episcopale Italiana che

Popacular: calcola la popolarità dei siti web
Web e Social

Popacular: calcola la popolarità dei siti web

La popolarità di un sito Web può essere valutata in molteplici modi. Il PageRank di Google e Alexa Rank sono quelli che vengono per primi in mente, ma come sempre è meglio disporre di alternative, fra le quali spicca Popacular.Popacular è vincolato dagli interessi della popolazione internauta: si forma attraverso siti Web popolari come Delicious,

A-Data presenta nuove memorie SD e USB per l’Eee PC
adata asus memorie

A-Data presenta nuove memorie SD e USB per l’Eee PC

In questo ultimo periodo si sente parlare davvero spesso di Eee PC che sta riscuotendo un discreto successo sul mercato. E questo successo ha sicuramente spinto la taiwanese A-Data, conosciuta nel mondo per la produzione di memorie, a progettare e produrre memorie flash appositamente pensate per l’utilizzo con Eee PC. Questa soluzione farà felici i