iPhone 3.0 fa ritrovare il melafonino rubato

AppleInsider annuncia che il nuovo firmware di iPhone è in grado di localizzare la posizione geografica dei melafonini in qualsiasi momento, avvalendosi del servizio Mobile Me. La funzione potrebbe essere incredibilmente utile in caso di smarrimento o di furto del proprio smartphone targato mela.Per tutti i possessori di iPhone verrà aggiunta una funzione sulla propria

AppleInsider annuncia che il nuovo firmware di iPhone è in grado di localizzare la posizione geografica dei melafonini in qualsiasi momento, avvalendosi del servizio Mobile Me. La funzione potrebbe essere incredibilmente utile in caso di smarrimento o di furto del proprio smartphone targato mela.

Per tutti i possessori di iPhone verrà aggiunta una funzione sulla propria pagina Mobile Me: “Find My iPhone“. Una volta attivato il servizio, la sincronizzazione tra Me.com e iPhone sarà in grado di stabilire in qualsiasi istante la posizione geografica del proprio telefono.

La sicurezza del sistema è garantita dall’utilizzo di Mobile Me stesso. Solo il possessore dell’account potrà, infatti, accedere alla localizzazione del proprio iPhone, evitando così di sottoporre dati sensibili a malintenzionati. Inoltre, la comunicazione fra Mobile Me e iPhone si basa su una connessione criptata su tunnel IPsec, un sistema in grado di garantire la massima protezione dei dati.

Si preannunciano tempi difficili per i ladri, un simile sistema rende decisamente difficoltoso, e poco appetibile, appropriarsi di un iPhone in modo illecito. Una buona notizia, invece, per tutti gli utenti, in particolare per i più sbadati.

Il firmare iPhone 3.0 non è attualmente disponibile al grande pubblico, così come le nuove funzioni antifurto di Mobile Me. Bisognerà aspettare l’estate per verificare se le ipotesi di AppleInsider si sono rivelate veritiere.

Ti potrebbe interessare