QR code per la pagina originale

Android prepara lo sbarco sui netbook

Entro l'estate la cinese Guangzhou Skytone Transmission Technologies immetterà sul mercato il primo netbook in assoluto ad avere cuore Android su tecnologia ARM. La filosofia low cost adottata porterà il prototipo a costare meno di 250 dollari

,

Il primo Netbook con cuore Android si chiamerà Alpha 680 e sarà sul mercato entro il prossimo semestre. Negli ultimi giorni il prototipo attualmente in fase di test ha raccolto molte attenzioni anche per un’altra caratteristica peculiare: trattasi del primo Netbook ad utilizzare chip ARM, facendo così del low cost una scelta precisa, una filosofia produttiva, uno specifico indirizzo di design.

A produrre l’Alpha 680 sarà la Guangzhou Skytone Transmission Technologies, azienda cinese di appena 50 dipendenti, e la conferma su tempi e modalità di distribuzione sono stati confidati dal cofondatore Skytone Nixon Wu a Computerworld: a Giugno il primo prototipo, entro il bimestre successivo l’inizio delle consegne. Il prezzo ipotizzato si aggira sui 250 dollari, anche se al momento non sussistono conferme e la Skytone si limita ad ufficializzare il fatto che un prezzo vero non sia stato ancora fissato e che i rumor (alcuni dei quali indicanti somme al di sotto dei 100 dollari) non possano dunque che essere basati su semplici congetture prive di basi.

L’alchimia su cui si regge l’idea Skytone è tutta sull’accoppiata ARM/Android. Il primo è il chip utilizzato su miliardi di telefonini, il secondo è invece l’arrembante sistema operativo che Google ha studiato appositamente per i cellulari. Alla luce delle grandi attese che Skytone ripone sul proprio esperimento, la speranza è quella id trovare i giusti equilibri per far sì che grazie ad ARM ed Android si possa giungere ad una nuova generazione di Netbook addirittura sotto i 200 dollari ed a basso consumo, aprendo così le porte a nuovi usi e nuovi design. Se tutto inizia con questo primo prototipo, infatti, tutto è destinato a svilupparsi ben presto: la conferma giunge dallo stesso Ian Drew, responsabile ARM Holdings, secondo il quale almeno mezza dozzina di altri netbook basati su ARM sono destinati a comparire entro la prossima annata.

Alpha 680 avrà schermo da 7 pollici con definizione 800×480; DDR2 RAM da 128 MB espandibile; disk drive da 1GB espandibile a 4 GB; connettività Wifi; batterie della durata tra 8 e 12 ore o 2/4 ore in piena navigazione. Ad oggi non tutte le applicazioni Android sono compatibili con il Netbook, ma il progetto è ancora prematuro e gli stessi sviluppatori Android hanno ancora di che imparare per far sì che il sistema operativo possa estendersi anche oltre il proprio mondo naturale in area mobile.

L’Alpha 680 segue l’Alpha 400, il primo pc desktop sotto i 200 dollari (ma senza monitor) venduto in 100000 esemplari in tutto il mondo e distribuito in Europa sotto il nome di Elonex ONEt. Alpha 400P, Alpha 300 ed Alpha 700 completeranno l’esercito Skytone prima che sul mercato giungano anche i pesci grossi (Hewlett Packard è uno dei gruppi pronti al grande passo).