QR code per la pagina originale

Magna Carta 2: i personaggi, la trama, il sistema di gioco

Rivelate ufficialmente tutte le caratteristiche di Magna Carta 2 per Xbox 360

,

Bandai Namco rivela ufficialmente tutte le principali caratteristiche di Magna Carta 2, il seguito del celebre RpG, presto disponibile in esclusiva su Xbox 360.

Il gioco sarà disponibile a partire dal 6 agosto nei negozi del Sol Levante, mentre nulla è stato ancora annunciato riguardo una sua versione occidentale.

Nato da una coproduzione nippo-coreana, Magna Carta 2 riprenderà i temi del suo predecessore su PS2, compresa la possibilità di impiegare i poteri ambientali per abbattere gli innumerevoli nemici nati dalla fervida mente di Kim Hyung-Tae.

I giocatori si troveranno a interpretare il ruolo di Juto, un giovane privo di memoria che vive su un’isoletta. Qui giunge un giorno, per caso, la bella Zephie e da questo incontro, la sua vita sarà profondamente cambiata: Juto finirà coinvolto in una guerra che lo porterà a viaggiare, crescere e scoprire il destino del mondo.

Rispetto al precedente titolo, il sistema di gestione dei poteri ambientali risulterà migliorato, mentre la grafica, grazie alle capacità della console Microsoft, risulterà molto più realistica e dettagliata.

Verrà inoltre introdotto un sistema fondato sull’alchimia, utile a gestire i poteri della natura in modo ancor più vario e proficuo. Al tempo stesso, le combo di attacco e le capacità dei personaggi riprenderanno quelle del primo gioco, ma appariranno molto più facili e divertenti da gestire grazie a un impiego intuitivo dei comandi del controller.

Nel corso delle battaglie, in modo particolare, sarà possibile cambiare i personaggi con grande rapidità sfruttando il nuovo Chain System: gestire il party risulterà quindi molto semplice, e lo Style System, che si ispira a una meccanica già presente nel primo titolo, renderà importante la scelta tattica di armi ed equipaggiamenti a seconda delle abilità di ogni singolo membro della squadra.

La trama del gioco appare a sua volta articolata e coinvolgente: sono trascorsi mille anni dalla grande guerra che devastò il continente di Ranzheim, e la vita è ormai tornata a scorrere normalmnete. Ma questa terra, abitata da tante razze diverse, è sull’orlo di un nuovo conflitto… Tutto ha inizio quando la regina Evelyn viene assassinata e sua figlia Razephillda riesce a fuggire e a fondare un gruppo di resistenza.

È l’anno 1150, e tra l’esercito del sud, favorevole a Razephillda, e quello del nord, scoppia la guerra: nonostante un iniziale successo, le truppe meridionali scoprono che i loro nemici godono dell’appoggio di un’arma mostruosa chiamata Sentinella, apparentemente inarrestabile.

Razephillda comprende che la sua sola speranza di vittoria consiste nello scoprire i segreti della Sentinella, e per questo fonda un’armata anti Sentinella