QR code per la pagina originale

Gli ISP svedesi per la cancellazione immediata dei log

,

Dopo aver registrato un drastico calo nel traffico gestito (dal 30% al 50%) a partire dal 1 aprile, data in cui è entrata in vigore una più severa normativa atta a punire la diffusione illegale di materiale sui circuiti P2P, alcuni tra i maggiori Internet Service Provider svedesi hanno deciso di schierarsi dalla parte dei loro clienti.

Tele2, All Tele e Bahnhof hanno promesso la cancellazione immediata dei log, ovvero dei registri che consentirebbero alle forze dell’ordine di arrivare ad una persona fisica partendo da un indirizzo IP.

La motivazione ufficiale che ha spinto le aziende in questione a tale scelta è spiegata con l’esigenza di proteggere la privacy dei navigatori, mentre secondo altri, si tratta solo di un tentativo per scongiurare un futuro calo della richiesta per i propri servizi, in conseguenza alla diminuzione di client connessi ai sistemi di file sharing.

Altre aziende concorrenti continueranno invece a conservare i dati relativi alle connessioni gestite per un periodo di tempo a loro discrezione, che ne consentirebbe agli organi competenti la consultazione in caso di necessità all’interno di un procedimento giudiziario.