QR code per la pagina originale

Niente “modalità Windows XP”, almeno in Windows 7 RC

,

Come descritto nel precedente articolo, Microsoft ha pensato ad un applicativo, basato sulla tecnologia Virtual PC, che darebbe la possibilità agli utilizzatori professionali di Windows 7 di lavorare in modalità Windows XP, garantendo quindi totale compatibilità con hardware e software precedentemente sviluppati.

L’add-on, scaricabile gratuitamente per gli utenti di Windows 7 Professional, Enterprise e Ultimate, è stato prevalentemente pensato per le piccole e medie imprese (PMI) che precedentemente hanno deciso di non effettuare l’aggiornamento a Windows Vista mantenendo appunto il precedente sistema Windows XP.

La scelta di questo sistema di virtualizzazione, non sta però mettendo d’accordo e convincendo tutti. Micheal Silver, analista dell’advisor Gartner, sottolinea i problemi che potrà incontrare Microsoft in termini di supporto, in quanto, si tratterebbe di continuare a supportare due sistemi operativi contemporaneamente, dovendo quindi riprendere il supporto mainstream cessato due settimane fa e mantenendo quello ordinario, previsto fino ad aprile 2014.

La funzionalità Windows XP Mode (XPM), o Virtual XP Mode (VXP), non sarà quindi disponibile con il rilascio di Windows 7 Release Candidate, previsto ufficialmente il prossimo 5 maggio per tutti i tipi di utenza.