QR code per la pagina originale

Windows 7 non è più veloce di Vista?

I primi dati sulle performance della RC di Windows 7 non sembrano discostarsi molto dai risultati ottenuti dal suo predecessore Windows Vista. Il nuovo OS è risultato mediamente più veloce del 5%, una differenza registrabile ma non percepita dagli utenti

,

Windows 7 potrebbe non essere molto più veloce di Vista. A pochi giorni dal rilascio ufficiale della Release Candidate (RC) pubblica da parte di Microsoft, una prima ricerca mette in evidenza come le prestazioni del nuovo sistema operativo non siano molto distanti da quelle del suo predecessore Windows Vista. I risultati sembrano dunque contraddire in parte quanto sostenuto finora sulla rapidità di Windows 7.

Lo studio è stato realizzato dagli esperti del sito di informazione online PC World attraverso l’applicativo WorldBench 6, concepito appositamente per misurare le prestazioni dei sistemi equipaggiati con sistema operativo Windows. La RC del nuovo Windows 7 è stata installa su due postazioni desktop e su un laptop, sui quali è stato successivamente installato il software WorldBench 6 per registrare velocità ed efficienza del sistema operativo. Successivamente, i tecnici hanno svolto la medesima serie di test sugli stessi tre dispositivi equipaggiati però con Windows Vista.

Benché ogni personal computer si sia rivelato più veloce con Windows 7, il guadagno complessivo in velocità rispetto a Windows Vista si è attestato intorno al 5%, una cifra ritenuta molto bassa poiché difficilmente percepibile da parte dell’utente. Il nuovo sistema operativo di Microsoft ha totalizzato 99 punti sul laptop Dell Studio XPS 16 utilizzato per i test, a fronte dei 97 punti fatti registrare dal suo predecessore. Cifre simili anche per i due sistemi desktop: sull’HP Pavillon a6710t, Windows 7 ha totalizzato 106 punti a fronte dei 102 di Vista; mentre sul Maingear M4A79T Deluxe il nuovo OS ha fatto registrare 139 punti contro i 138 di Windows Vista.

Durante la fase di test, WorldBench ha registrato le prestazioni dei due sistemi operativi nell’avviare e gestire alcune applicazioni molto comuni, come Microsoft Office, Photoshop e il browser Firefox. In tutti i casi le differenze tra Windows 7 e Vista si sono rivelate trascurabili, fatta eccezione per un applicativo utilizzato per la masterizzazione dei CD gestito con molta più efficacia dal nuovo sistema operativo, probabilmente grazie a una migliore gestione dei driver legati alle unità di storage.

Video:Uno sguardo alle fotocamere del Huawei Honor 6 Plus