QR code per la pagina originale

App Store ci ripensa: accettata l’applicazione dei Nine Inch Nails

,

Pochi giorni fa vi abbiamo informato del rifiuto di App Store di consentire l’update dell’applicazione dei Nine Inch Nails, per problemi connessi ai contenuti del software. Ma Apple ha deciso di rivedere la propria posizione e consentire l’accesso su App Store della discussa app.

A renderlo noto è Trent Reznor, frontman del gruppo musicale, attraverso una breve nota sul proprio account Twitter. L’artista ha precisato che non sono state messe in atto modifiche al software e, di conseguenza, l’applicazione verrà presentata al pubblico nella sua versione originale.

Nei giorni scorsi Reznor aveva più volte rimarcato, anche con un linguaggio colorito, come fosse un controsenso che, nonostante l’album “The downward spiral” fosse liberamente scaricabile da iTunes, non si riuscisse a rendere disponibili gli stessi contenuti anche su App Store.

La notizia conferma l’intenzione di Apple di introdurre nuove regole meno restrittive per App Store. Dopo l’annuncio dell’imminente avvio di un sistema di Parental Control per i software resi disponibili, il ripensamento sull’app dei Nine Inch Nails fa ben sperare in una netta diminuzione della censura made in Cupertino.