QR code per la pagina originale

Assassin’s Creed 2 sarà frutto delle esperienze precedenti

Il nuovo gioco non presenterà i difetti del precedente capitolo della saga

,

Il produttore di Assassin’s Creed 2, Sebastian Paul, ha dichiarato che nel nuovo gioco si è tenuto conto di tutte le indicazioni e le critiche da parte dei fan e della stampa specializzata.

Nel dire questo, Paul ha ammesso che per un autore è sempre difficile confrontarsi con i commenti e le recensioni, ma nel caso del primo capitolo della serie, ciò si è rivelato utile per migliorare l’esperienza di gioco nell’imminente seguito.

Gli elementi che, a quanto pare, necessitavano di maggiori revisioni erano la struttura stessa del gioco e il sistema di missioni: forti dell’esperienza precedente, i membri del team hanno fatto in modo di rendere il gioco coinvolgente e variegato, grazie anche all’adozione di nuove tecnologie, che dovrebbero rivelare tutte le loro potenzialità soprattutto nelle versioni per PS3 e Xbox 360.

Assassin’s Creed 2, a detta di Paul, sarà assolutamente imprevedibile e ricco di momenti epici che permetteranno ai giocatori di calarsi appieno in una storia piena di personaggi e ambientazioni dettagliatissime. La struttura di gioco apparirà del tutto nuova, specialmente nella gestione delle missioni.

Video:HTC One M9, lo smartphone top di gamma