QR code per la pagina originale

iGoogle: concorso artistico per studenti

,

Google vuole arricchire di immagini e fantasia il proprio mondo iGoogle e per farlo ha ideato un nuovo concorso fotografico, aperto agli studenti di tutto il mondo. Ad annunciarlo è stata Louise Rigby, product manager di iGoogle, che ha dato tutti i dettagli dell’interessante iniziativa. La gara artistica si protrarrà fino al 31 maggio e consentirà a tutti i migliori giovani artisti, disegnatori e fotografi del mondo di mettere in mostra il proprio talento artistico con cinque foto che rappresentino altrettanti momenti della giornata.

I migliori trentasei artisti saranno selezionati da una giuria di qualità e avranno accesso ad una speciale votazione pubblica online. I primi sei fotografi della competizione saranno poi invitati ad una speciale serata in programma per il 23 giugno (con viaggio e pernottamento pagato) a Londra, dove potranno esibire il loro lavoro nella famosa Galleria artistica Saatchi. Questi “novelli Picasso” avranno il piacere di esser giudicati da un pannello di esperti e critici d’arte come Idris Khan, Martin Parr, Michael Hoppen, Susanna Brown e Tim Marlow, che sceglieranno il vincitore finale.

Oltre alla gloria e all’enorme esposizione pubblicitaria data da Google, il vincitore finale riceverà anche un premio di 7500 dollari e la possibilità di passare una giornata di lavoro con il famoso fotografo Martin Parr. Partecipare è semplice: basta iscriversi (ricordandosi di usare le proprie credenziali universitarie) e inserire su questa pagina cinque foto artistiche per un tema speciale iGoogle.

Le foto dovranno essere in formato 1000×175 pixel e dovranno includere al loro interno anche il classico logo iGoogle. È anche disponibile un template base per Photoshop di Adobe, per dare a tutti lo stesso punto di partenza. Elemento discriminante per la vittoria sarà naturalmente lo stile attraente e una grande creatività nell’uso di simboli e colori.

Molti grandi artisti hanno già firmato dei temi speciali per iGoogle, ma il colosso di Mountain View è certo che da questo nuovo concorso ne usciranno di nuovi.