QR code per la pagina originale

TG Videodiritto, il primo TG italiano dedicato a questioni giuridiche

,

Un nuovo Tg arriva nel panorama del Web italiano: è Tg Videodiritto, un telegiornale che si distingue dal resto dell’informazione per la sua linea editoriale innovativa, orientata a tutto ciò che riguarda questioni di carattere giuridico.

Il nuovo TG, disponibile sul sito videodiritto.it, è una novità assoluta per l’Italia ed è stato fondato da Alessandro Buralli con lo scopo di sfruttare la potenza e l’ immediatezza delle moderne tecnologie che Internet mette a disposizione al fine di porsi come punto di riferimento per i professionisti del settore, i quali potranno trovare nel nuovo portale una fonte per tutte le novità sul mondo del diritto.

Il progetto messo in piedi dall’avvocato Buralli non sarà costituito soltanto dal telegiornale che andrà in onda ogni mercoledì, ma punterà infatti a creare una vera e propria community ai quali potranno partecipare, previa registrazione gratuita al sito, tutti gli addetti ai lavori del settore.

Infatti sarà possibile caricare dei propri video, commentare quelli già presenti e interagire con gli altri professionisti e iscritti alla community, in perfetta sintonia con gli strumenti del Web 2.0.

A spiegare la “mission” e il perché della nascita di TG Videodiritto è lo stesso fondatore, che sarà anche direttore del TG, con queste dichiarazioni:

Il nostro obiettivo è quello di offrire un’informazione aggiornata, tempestiva e professionale, cercando di dare un quadro sintetico delle notizie più utili per i professionisti, senza trascurare, tuttavia, le novità legislative e giurisprudenziali che riflettono i cambiamenti della società. Da Facebook a Youtube il nostro modo di comunicare è cambiato, Videodiritto.it guarda verso il futuro e vuole portare anche nel mondo del diritto gli strumenti che stanno rivoluzionando il mondo della comunicazione.

Le prime edizioni del Tg affronteranno temi di rilevante interesse sociale quali la delicata questione della privacy, il federalismo fiscale e la fecondazione assistita. Un’ idea innovativa insomma per un mondo, quello giuridico, molto legato alle tradizioni e talvolta poco propenso a certe “aperture”.