Il commercio elettronico in crescita, e in Italia?

Le attività di vendita mediante l’utilizzo della rete hanno subito in tutta Europa una crescita sostanziale. Insomma acquistare su Internet piace sempre di più, tanto da rendere la rete il canale di vendita che ha avuto il maggior tasso di crescita negli ultimi tre anni.Ma quale è la situazione in Italia? Secondo una ricerca condotta

Le attività di vendita mediante l’utilizzo della rete hanno subito in tutta Europa una crescita sostanziale. Insomma acquistare su Internet piace sempre di più, tanto da rendere la rete il canale di vendita che ha avuto il maggior tasso di crescita negli ultimi tre anni.

Ma quale è la situazione in Italia? Secondo una ricerca condotta da Netcomm, Consorzio del Commercio Elettronico, e realizzata in collaborazione con GfK Eurisko, la quantità di e-buyer in Italia è al di sotto della media europea, circa l’11% dei navigatori. Tuttavia tale cifra è destinata a crescere, almeno secondo l’intenzione palesata dagli intervistati.

Infatti il valore dell’e-commerce B2C (Business to Consumer) italiano, rispetto al resto dell’Europa occidentale, rappresenta oggi solamente il 3%, ma le previsioni di crescita sostengono che arriverà al 30%.

Roberto Liscia, presidente del Consorzio, afferma:

Esaminando lo scenario internazionale, si nota che l’e-commerce ha svolto l’importante ruolo di acceleratore per le economie nelle quali ha avuto un maggiore sviluppo, aprendo nuovi sbocchi per l’occupazione e rilanciando settori della produzione e del commercio in mercati, prima di allora inaccessibili.

E continua:

È, quindi, necessario, se non addirittura urgente, in considerazione della congiuntura economica negativa che stiamo attraversando, abbassare le barriere culturali, causa della sfiducia dei consumatori e delle imprese nei confronti di Internet come canale distributivo; sviluppare le infrastrutture necessarie per la crescita dell’e commerce e consolidare l’impianto normativo a sostegno di questo settore. Le imprese dal canto loro devono ampliare l’offerta e la visibilità dei prodotti, progettare siti con una customer experience senza uguali, predisporre il sito in più lingue, aumentare gli investimenti pubblicitari negli altri Paesi europei e gestire meglio le opportunità e le interazioni multicanale.

Insomma, tutti su Internet per gli acquisti?

Ti potrebbe interessare
Francesco Totti “poliglotta” nel nuovo spot Vodafone Free
Google

Francesco Totti “poliglotta” nel nuovo spot Vodafone Free

Francesco Totti e sua moglie Ilary Blasi sono nuovamente i testimonial del nuovo spot targato Vodafone per il piano ricaricabile lanciato dal gestore, Vodafone Free.Vodafone Free consentirà di telefonare gratuitamente a 10 numeri Vodafone scelti ogni volta che si effettua una ricarica di almeno 15?/mese, senza canone e senza scatto alla risposta, fino ad un

Un brutto Natale tecnologico
Business

Un brutto Natale tecnologico

Una ricerca Gfk mostra come le vendite natalizie in generale siano andate al ribasso. A salvarsi sono stati solamente pc portatili, televisori piatti e lettori video. Anche in quei casi però è aumentata la quantità venduta e non il valore complessivo

MacBook vecchi e nuovi a confronto prestazioni
Apple

MacBook vecchi e nuovi a confronto prestazioni

Arrivano i primi test comparativi (scientifici, finalmente, non basati sulle impressioni) tra la vecchia leva di MacBook e MacBook Pro e la nuova. Sotto torchio CPU e memoria, con qualche sorpresa e una dovuta delucidazione.Iniziano la carrellata i test eseguiti da PC Magazine, che hanno il pregio di mettere a confronto i MacBook Pro non

YouTube aggiunge le annotazioni e l’interattività ai video
Web e Social

YouTube aggiunge le annotazioni e l’interattività ai video

YouTube ha da poco aggiunto una nuova e interessante funzionalità da poter inserire all’interno dei propri video. Infatti è ora possibile inserire alcune annotazioni (per esempio, scritte in puro “stile fumetto” in diverse parti del video) per sottolineare e aggiungere informazioni su una determinata parte del filmato che si vuole evidenziare.