QR code per la pagina originale

Engagement Marketing: dalle 4P alle 4E

,

Qualche settimana fa avevamo posto l’attenzione sull’engagement mapping, uno strumento innovativo in grado di tracciare i diversi elementi online che possono aver condotto e coinvolto l’utente all’acquisto finale di un servizio/prodotto.

A tal proposito Roberto Venturini, esperto di Web marketing, ha elaborato una teoria su come coinvolgere i navigatori, e non solo, verso un brand, creando una relazione più dinamica che modifichi atteggiamenti e comportamenti attraverso forme di interazione.

Trasforma infatti le 4P (prezzo, prodotto, punto vendita, promozione), classiche leve del marketing, in 4E:

  • Engagement: focalizzare la comunicazione e il marketing sul coinvolgimento del target, incoraggiando una partecipazione attiva dell’audience, possibilmente con azioni basate su più media e strumenti;
  • Experience: fare sperimentare il prodotto/servizio al pubblico, cercare l’occasione di generare una buona User Experience;
  • Enhance: migliorare la relazione tra azienda/marca e il suo pubblico;
  • Emotion: rendere la comunicazione e il rapporto con la marca fortemente emozionale.

Sta adesso alle imprese proporre una comunicazione capace non di sorprendere ma di coinvolgere, che sia un evento online o off-line, che riesca a riprodurre un’esperienza positiva.